IBAN

ATTENZIONE !! NUOVO IBAN PER VERSAMENTI

IT 39 Q 05584 53290 000000000429

BANCA POPOLARE DI MILANO – AGENZIA DI OSIO SOTTO

lunedì 15 settembre 2014

RIEPILOGANDO...

LE PARTITE DEL WEEK END


La seconda giornata del campionato di seconda categoria porta la prima vittoria per i nostri ragazzi che contro il Medolago sfoderano una prestazione che ci permette di incamerare i primi tre punti di questo campionato grazie alla bella doppietta della nostra punta Carrara. Prestazione convincente per ampi tratti di gara salvo complicarsi la vita, sul 2-0 a nostro favore, nel finale di gara grazie a una disattenzione difensiva che porta gli avversari sul 2-1 e vicini al pareggio in alcune occasioni. 
Aver portato a casa il risultato è sicuramente un'iniezione di fiducia per la squadra, il tecnico e per la nuova dirigenza che inizia a vedere i primi frutti di quando seminato nella speranza di un raccolto proficuo.
Anche gli juniores iniziano il proprio campionato, ma come la prima squadra la settimana passata, perdono alla prima con il risultato di 1-0 sul campo di Gisalba. I ragazzi pagano un primo tempo da "primo giorno di scuola" dovuto forse al nuovo campionato e all'importanza del girone regionale e subiscono un gol su punizione senza riuscire a reagire, nel secondo tempo qualcosa migliora e l'ottimismo di Mister Ferrari fa ben sperare per le prossime partite e per un pronto riscatto dei nostri giovani.
Finiscono invece i trofei/allenamento per gli allievi e i giovanissimi che chiudono con due sconfitte ma che danno ottimi segnali per l'inizio del campionato. Gli allievi perdono 4-1 contro la forte formazione del Caprino grazie anche a qualche discutibile decisione arbitrale, ma la squadra c'è e i ragazzi cominciano a conoscersi ad affiatarsi pronti per domenica con l'inizio del campionato. Anche i giovanissimi perdono per 2-0 sul campo dell'Arzago contro una formazione esclusivamente formata da ragazzi del 2000 ma che per lunghi tratti subisce il gioco della Brembatese che incassa due reti nel primo tempo la prima decisamente evitabile e la seconda con un tiro "della domenica" da 40 metri, nel secondo tempo i nostri attaccano ma non riescono a mettere in rete il pallone, ottimismo anche per questa formazione che pian piano sta ritrovando il passo della passata stagione e sta inserendo i nuovi arrivati nei meccanismi di mister Barbin.
Ancora amichevole per i dilettanti che contro il Madolago su un campo inadeguato escono sconfitti ma con buone indicazioni in vista del campionato.
Concludendo si può essere ottimisti per le prossime partite.....forza ragazzi!

domenica 14 settembre 2014

Buona la seconda......

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

 FC BREMBATESE vs MEDOLAGO :   2 - 1


Brembatese:  D'Arrigo, Crippa (54' Palazzini), Cornelli, Mostacchi, Agostinelli (84' Angeloni),Travaglia, Pedroncelli, Carrara, Doneda (71' Marcarini)
Panchina: Amighetti, Palma, Guastella, Stucchi
Allenatore : Todaro Alessio

Medolago: Rottoli, Besana, Vitali D., Comi (59' Comi), Villa D., Villa C., Pozzi (75' Mapelli), Esposito (Galbusera), Filisetti, Pirola, Casale
Panchina: Colleoni, Rocca, Falco, Rossi
Allenatore :

Arbitro : Bovati Sez. di Seregno

Recupero: 0' e 6'
Angoli: 9 a 2
Marcatori:  18°e 51° Carrara Alessandro (Br); 75° Filisetti (Me)
Ammoniti: 7 per il Brembate ed 1 per il Medolago
Espulsi: Pagnoncelli (Br) per doppia ammonizione

Prima partita della nuova stagione sul campo di casa per la nuova prima squadra della nuova FC Brembatese. Mr Todaro e il suo secondo Daniele Arioldi mettono in campo la miglior formazione disponibile per giocarsi la vittoria contro i bianco-verdi della vicina Medolago. Il presidente Bruno Carrara saluta i ragazzi prima dell'ingresso in campo, e nello sfilare per la fotografia richiesta da Bergamo Sport, posso notare la loro concentrazione e voglia di riscatto dopo la prima di campionato persa contro il Capriate.

......  due righe di cronaca.
2' occasione per il Medolago; 6' affondo di Carrara; 7' Punizione dalla sn sui 25 mt .... batte Pedroncelli a girare, barriera superata e palla che sfila sul palo..... aggirata troppo la barriera, ottima punizione per il neo acquisto; 10' buon suggerimento di Doneda per Carrara appena dentro area, ma nulla di fatto; 13' ottima incursione di Begni che la passa a Pedroncelli che ne perde l'attimo; arriva al 18' il gol di vantaggio per i ragazzi di Brembate oggi in azzurro. Punizione dalla dx poco dopo la metà campo, palla sulla fascia per Crippa che controlla e crossa ottimamente in area per la testa di Carrara che salta e non perde l'occasione di metterla in rete per l'1a0; 29' Casale riceve fuori area e dopo un breve scambio conclude alto; 33' punizione dei verdi dai 20 mt che calciano dietro la linea dei difensori per Filisetti che con un colpo di testa attraversa tutto lo specchio della porta; 38' Carrara prova il raddoppio calciando in acrobazia un pallone crossato da Begni. La palla colpisce e rimbalza su almeno tre difensori prima di essere allontanata dall'area del Medolago.
Il primo tempo finisce sulla musica giallo-blu.
Il secondo tempo inizia con due ammoniti in 6 minuti, una buona giocata di Pagnoncelli e Doneda ed un gran salvataggio di Travaglia che libera quasi sulla linea una "sfarfallata" di D'Arrigo.
Sulla rimessa in gioco la difesa gioca la palla a Carrara che la riceve sulla linea del centrocampo e da vita ad una azione personale rincorso dal difensore avversario. Carrara non perde il passo e, tenendo distante l'avversario, entra in area sulla destra ed incrocia il tiro sulla sinistra marcando il 2 a 0; altri due ammoniti in 3 minuti per la Brembatese; 15' Punizione dai 25 mt di Filisetti, alta; 16' Villa M. sbaglia un retropassaggio e da gioco a Carrara che arriva al tiro che impatta sul portiere in uscita; 20° siamo calati ed il Medolago prova a prendere metri sul campo, arrivando al tiro con Pirola che impegna D'Arrigo in tuffo; ... confusione in area giallo-blu; 30' 2 a 1 Filisetti prende il regalo di D'Arrigo e lo infila senza fatica; 36° nuovo brivido in porta; 37' punizione e palla parata con difficoltà; 38' Carrara ci prova ancora m a trova il portiere pronto; il Medolago finisce alla ricerca del pareggio, un'aiuto sono i 6 minuti di recupero, poco comprensibili, ma al termine la tribuna di parte giallo-blu, saluta la prima vittoria dei ragazzi di Todaro.

Per concludere, c'è  ancora da lavorare ed affinare posizioni, schemi e continuità di gioco, ma penso si possa essere ottimisti.

A sabato prossimo per l'anticipo sul terreno della Trezzanese

bla


 
 

Giovanissimi eliminati dopo una buona prestazione

14-09-2014 :  CAT. GIOVANISSIMI  (TROFEO CIATTO) 

ARZAGO -- BREMBATESE     2 - 0

Marcatori : 11’ pt e 28 pt’ Arzago

BREMBATESE: Viscardi,Verga, Capozza, Albani, Ruggeri, Paganelli, Bertoletti, Rota, Lamanna, Barbin, Zeriola (15’ st Del Prato).  All. Barbin.

Sconfitti ed eliminati dal Ciatto i giovanissimi della Brembatese ma prestazione confortante in prospettiva campionato. Ad Arzago, contro una formazione che schierava tutti elementi del 2000, la squadra di Barbin ha tenuto testa agli avversari per larghi tratti del match.

Sul campo sintetico e in una giornata decisamente estiva era la Brembatese a cercare maggiormente il gioco nei primi dieci minuti ma gli avversari, al primo affondo serio, si portavano in vantaggio.

L’equilibrio sostanziale visto in campo non trovava però riscontro nelle azioni offensive. Anche oggi sono apparsi i limiti, più fisici che di altra natura, del nostro pacchetto avanzato. Un’unica conclusione degna di nota per i nostri al 27’ quando Paganelli cambiava gioco a favore dell’inserimento di Lamanna il cui tiro sorvolava di poco la traversa.

Sul rovesciamento di fronte l’Arzago trovava il raddoppio con un tiro formidabile dai 35 metri per quello che i cronisti avanti con gli anni come il sottoscritto scomodano  ancora il termine eurogol.

Ripresa ancora più equilibrata anzi, ai punti di natura pugilistica, sarebbe a favore dei nostri ragazzi. L’Arzago cambia in maniera massiccia la formazione ma sembra più determinante la mossa tattica di mister Barbin che compatta meglio il centrocampo.

Segnaliamo le conclusioni di Rota, Zeriola e Barbin nei primi venti minuti. L’Arzago punge di rimessa approfittando di un logico calo fisico della Brembatese (un solo cambio a disposizione contro i 6-7 dei locali). Al 24’ l’occasione migliore: Rota allarga per Lamanna che scodella in area. Del Prato batte a colpo sicuro ma un difensore devia casualmente e la palla si infrange contro la traversa.

Si grida al gol al 27’ quando Barbin gira di testa un cross di Rota ma la palla colpisce solo l’esterno della rete. Nei minuti finali da segnalare un paio di interventi sicuri del portiere Viscardi e due determinanti salvataggi difensivi di Albani. Al 33’ l’arbitro non vede un fallo in area ai danni di Bertoletti apparso piuttosto evidente (ad onore del vero c’era stata in precedenza una decisione a nostro vantaggio su intervento difensivo di Ruggeri…).

Una conclusione dell’Arzago termina di poco a lato ed evita uno 0-3 francamente sproporzionato; analoga sorte per il tiro in chiusura di Rota per quello che sarebbe stato invece un meritato gol della bandiera.

Da domenica inizia il campionato ad Osio Sopra e poi sarà già tempo di derby con l’Oriens. Mettiamo a frutto l’esperienza delle gare del Ciatto e confidiamo nel rientro di tutti gli elementi per poter dire la nostra.

E’ tutto, alla prossima


sabato 13 settembre 2014

Juniores : puniti da una punizione

Strana partita , primo tempo timoroso e Brembatese remissiva . Secondo tempo tutto di marca gialloblù e si sfiora il pareggio due volte.
Alla fine vien da dire che il diavolo ( categoria regionale ) non è così brutto come lo si dipinge.

Ghisalbese     1 ( n° 8 al 22' pt )
BREMBATESE 0 


BREMBATESE: 
Viviani ,  Favini (Chavez), Chirico (Comotti), Ciani , Diop , Valagussa ( Panzeri ) , Bolis , Di Masi (De Vita)  , Maccarini , Pagnoncelli , Redavelli .

All. Ferrari

Raccontare una partita così non è facile . Soprattutto veder sfilare via il primo tempo sotto di un gol ( su punizione dal limite ) senza un minimo di reazione. 
In tribuna si aveva la sensazione che senza un'inversione sopratutto di mentalità i biancorossi di casa avrebbero facilmente trovato il raddoppio non perchè esercitassero chissà quale pressione ma perchè almeno ci stavano provando a vincere. 
Detto del loro gol , (bella punizione a giro con Viviani che fa un passo fatale verso il centro porta prima del tiro ) di noi non ci sono tracce se non alcuni tiri velleitari di Maccarini e Pagnoncelli da 25 metri che finiscono o a lato o tra le braccia dell'inoperoso portiere biancorosso. Non ci siamo...siamo lenti e impacciati a centrocampo , quasi timorosi , aspettiamo bassi l'avversario e lo lasciamo giocare ( e fin qui ci sta ) ma quando ci capita di ripartire non lo facciamo con la dovuta determinazione e lucidità.
La Ghisalbese dal canto suo fa girar palla continuamente e ringrazia la sorte per quel gol su punizione perchè di tiri verso la porta non ne fa molti di più ,  una palla che filtra tra mille gambe e che Viviani smanaccia in angolo e un tiro dalla distanza che si stampa sull'incrocio dei pali ricade in campo e viene buttato alle stelle .

Nel secondo tempo sembriamo da subito diversi...baricentro più alto gli esterni si spingono un pò più avanti e De Vita da più verve al centrocampo . E a testimonianza di ciò arriva subito un'occasione ...palla  a Maccarini in profondità , l'attacante gialloblù si allarga e supera il diretto avversario... al centro Pagnoncelli tutto solo vola verso la porta ...Maccarini lo vede e lo serve ma proprio all'ultimo millesimo di secondo il difensore devia il passaggio e l'azione sfuma.
Loro sono meno esuberanti , tengono meno la palla perchè l'abbiamo molto più spesso noi...con gli ingressi di Panzeri Comotti e Chavez le proviamo proprio tutte . Mister Ferrari passa a 3 dietro con Diop ( migliore in campo a mio parere ) addirittura punta centrale ( quando arrivò alla Brembatese negli Allievi giocava proprio in quel ruolo ) . Si subisce anche un pò adesso ed è spettacoloare la parata di Viviani su un loro contropiede fulmineo ; ma due occasioni per pareggiare capitano anche a noi...prima Pagnoncelli su punizione impegna il portiere in una bella parata ...e poi proprio Diop a pochi secondi dalla fine riceve appena dentro l'area spalle alla porta... controlla si gira e spara....la palla che fa la barba al palo  spegne ogni speranza di pareggio dei gialloblù.

Riassumendo .... è sembrato che i nostri abbiano vissuto il primo tempo della partita come un tempo  si viveva il primo giorno di scuola....le prime ore....poi dopo la campanella dell'intervallo si sono resi conto che alla fine non era cosi terribile andare a scuola...e non lo è aggiungo io .

Forza ragazzi e Forza Brembatese !


Marco Del Prato
Vicepresidente
FC BREMBATESE

venerdì 12 settembre 2014

Partite del week end

Prima Squadra - II Categoria - girone S
Domenica 14.9 - ore 15:30
Brembatese vs Medolago
presso campo sportivo di Brembate

Categoria Juniores Regionale - girone D
Sabato 13.9 - ore 15:00
Ghisalbese vs Brembatese
presso campo sportivo di Ghisalba - Via Cossali

Categoria Allievi - Torneo Cassera
Domenica 14.9 - ore 10:15
Brembatese vs Caprino Calcio
presso campo sportivo di Grignano

Categoria Giovanissimi - Torneo Ciatto
Domenica 14.9 - ore 10:00
Arzago vs Brembatese
presso campo sintetico di Arzago - Via L. Da Vinci

Categoria Dilettanti CSI - Amichevole
Sabato 13.9 - ore 17:00
Medolago vs Brembatese
presso campo di Medolago



In bocca al lupo ragazzi !!!!

Allievi - Torneo Cassera

Almè 2 Brembatese 2 Brembatese in vantaggio al primo tempo con risultato 0-2 con reti dei nuovi arrivati Cestaro e Beretta. Secondo tempo Mister Arioldi ha "sperimentato" nuovi ruoli ai nostri giocatori, che comunque si sono dimostrati "quasi" pronti al Campionato Allievi al via domenica 21 settembre in casa contro ACOS Treviglio. Se vorrete vedere altri "esperimenti" di Mister Airoldi, appuntamento domenica 14.9 alle ore 10:15 in quel di Grignano - si ospita il Caprino Calcio. Come sempre, vi aspettiamo !!!

giovedì 11 settembre 2014

GIOVANISSIMI : PRONTO RISCATTO

11-09-2014 :  CAT. GIOVANISSIMI  (TROFEO CIATTO 2° GIORNATA) 

BREMBATESE  --  SPORTING ADDA     6 - 1


Marcatori :  Paganelli, Negru, Barbin, Sporting, Bertoletti, Barbin (rig), Negru


BREMBATESE : Viscardi, Capozza, Rota, Albani, Verga, Paganelli, Lamanna, Negru, Bertoletti, Barbin, Zeriola (st Del Prato). All. Barbin.

GRIGNANO. Pronto riscatto dei giovanissimi che battono con punteggio tennistico la squadra B dello Sporting Adda. La precisazione che si tratta di squadra B non sminuisce la prestazione dei ragazzi ma dimostra che, almeno con i pari età, i nostri possono recitare un ruolo importante.

Non ho assistito alla gara per cui mi limito a riportare alcuni commenti. Netta e costante superiorità della Brembatese (molto bene il primo tempo e calo generale nella ripresa a risultato acquisito).

Breve rassegna dei gol. Apre le danze Paganelli con una punizione dal limite; raddoppio di Negru da sotto misura; 3-0 a firma Barbin; breve calo di concentrazione e subito gol dello Sporting. Bertoletti ristabilisce le distanze nel primo tempo con colpo di testa. Nella ripresa gol su rigore di Barbin e di Negru dalla distanza.  Da citare anche un nutrito numero di legni colpiti dai gialloblù
(2 Paganelli e uno a testa per Negru e Bertoletti).

Domenica terminerà la fase preliminare del Ciatto sul campo dell’Arzago.

E’ tutto, alla prossima


Juniores : amichevole convincente

Non avevo ancora visto la nuova Juniores targata Ferrari . Ieri sera al Comunale si è svolta l'ultima amichevole prima del debutto in campionato di Sabato 13 contro la Ghisalbese.
E devo dire che la squadra mi ha ben impressionato.

BREMBATESE 4 ( Maccarini - 3 Pagnoncelli )
ANTONIANA    0

BREMBATESE: 
Ravasio ( Viviani , Arnoldi ) Favini, Chirico (Signorelli), Ciani , Diop (Silvestri ) , Valagussa ( Di Masi ) , Bolis , De Vita (Panzeri ) , Maccarini , Pagnoncelli , Comotti ( Chavez ).

All. Ferrari

Mister Ferrari deve fare a meno di alcuni elementi assenti giustificati ( Minervini Carminati Caccia Radavelli Del Giacco) ma la rosa è buona  e consistente e permette buone e diverse alchimie.
I gialloblù si schierano con il rombo , Favini , Ciani ( 98 ) , Diop  , Chirico dietro , Bolis player basso , Valagussa e DeVita ( praticamente al debutto ) rispettivamente sul csx e sul cdx , Pagnoncelli vertice alto con licenza di offendere ( e offenderà non poco ) e davanti due furetti come Comotti e Maccarini.
Non sono un cronista e quindi non aspettatevi da me descrizioni delle giocate e minutaggio dei gol...dico solo che la nostra difesa sembra ballare un pò solo su palle inattive mentre nello sviluppo normale delle azioni degli avversari Diop e Ciani erigono un muro impenetrabile mentre ai loro lati
Chirico e Favini non si limitano a rintuzzare gli avversari ma sovente li anticipano ripartendo con una vigoria fisica e una velocità che rappresentano una sorpresa a questo punto della stagione.
A centrocampo "svetta" nonostante la statura Bolis in un ruolo inedito per lui mordendo le caviglie a chiunque passi dalle sue parti , De Vita sembra essere da sempre un giocatore di questa squadra , unisce qualità e quantità e non disdegna giocate di ottima fattura , Valagussa è l'unico che sembra un pò imballato ma a sua discolpa bisogna ricordare che è il più "fisicato" della squadra e i carichi su di lui incidono molto di più rispetto agli smilzi minuti e scattanti compagni .
Pagnoncelli che gioca quasi stabilmente  a ridosso delle punte , sembra a volte danzare  sui palloni ma dal suo piede partono pennellate precise per i compagni.
Davanti , ed è la nota positiva (visto che mi avevano parlato di una squadra che in attacco dopo l'infortunio di bomber Mine era un pò leggerina ) Comotti e Maccarini  sembrano indemoniati e corrono appresso a qualsiasi cosa che non vesta una maglia gialla...arbitro compreso . SOno un incubo per i difensori in quanto mai domi e mai rassegnati portano un pressing sui portatori di aplla avversari asfissiante ben coadiuvati a turno dai compagni del centrocampo.
Il fatto  poi che gli avversari siano dei cultori della difesa in linea e del fuorigioco ossessivo non fa altro che agevolare la rapidità e la tecnica dei nostri attaccanti.
Il primo tempo finisce sul 3 a 0 con due gol di Pagnoncelli e uno di Maccarini.
Nella ripresa non cambia l'assetto tattico della squadra , Bolis si abbassa di 10 metri e si affianca a Ciani ( ottima prova la sua considerando che è un 98 ) Signorelli prende il posto di Chirico a dx il centrocampo a ora ha come vertice basso Panzeri affiancato da Di Masi a dx e  Silvestri a sx Pagnoncelli sempre tra le linee e davanti Chavez prende il posto di Comotti affiancando un Maccarini duracell che sembra averne per 180 minuti e non per 90.
La squadra gira comunque bene e arriviamo almeno 4 volte davanti al portiere Pagnoncelli fa il quarto gol ( terzo personale ) mentre in una stessa azione riusciamo a colpire palo prima e sulla ribattuta la traversa .
Si chiude tutto in anticipo di 4 minuti per un violento acquazzone che si abbatte su comunale.....

Che dire ?  La squadra del primo tempo presentava 3 soli elementi del vincente gruppo Juniores dello scorso campionato , quella del secondo tempo 4 . 
Favini ha allestito una rosa ben assortita e soprattutto composta di ragazzi in gamba  e determinati . Ottimo anche il lavoro di Ferrari che , nuovo a sua volta , in sole tre settimane abbondanti oltre a ad aver dato una fisionomia precisa alla squadra ha educato il gruppo al rispetto di una disciplina tattica e comportamentale che sta alla base di ogni risultato.

Complimenti e continuate cosi


Marco Del Prato
Vicepresidente
FC BREMBATESE

martedì 9 settembre 2014

RIEPILOGANDO...TIRIAMO LE SOMME DOPO IL WEEK END DI GARE

Parte questa settimana questa nuova rubrica per riassumere e commentare quanto accaduto nel week end sportivo alle nostre formazioni e non poteva esserci modo peggiore per iniziare perchè mi trovo a commentare tre sconfitte nelle prime tre partite ufficiali delle nostre rappresentative.
In una giornata di caldo estivo sono scese in campo le due formazioni giovanili nei tornei Ciatto e Cassera con le pesanti sconfitte arrivate alla prima uscita stagionale per entrambe le formazioni, ma come già ampiamente preventivato da tecnici e società questi tornei sono stati usati come test di preparazione in vista delle partite di campionato per testare e settare meccanismi di gioco e giocatori.
Sconfitta per i Giovanissimi che in quel di Verdello subiscono un pesante 7-1 contro la formazione dell'ACOV. Parziale attenuante per questa sconfitta il fatto di dover affrontare squadre formate quasi esclusivamente da ragazzi del 2000 contro i nostri quasi esclusivamente 2001 e con alcuni nuovi innesti che devono ancora entrare nei meccanismi già rodati di questa squadra ed infatti nel secondo tempo della partita qualcosa di meglio si è vista rispetto al primo aspettiamo e vedremo sicuramente dei progressi nel corso della stagione. 
Discorso diverso per gli Allievi che si trovano ancora in fase di "costruzione" e la sconfitta per 5-1 nei confronti del Falco è frutto di una partita giocata in 10 a causa di mancanza di elementi tesserati e di alcune distrazioni che hanno consentito agli avversari di trovare gol in modo piuttosto "roccambolesco", anche per i ragazzi del 98-99 il trofeo Cassera servirà come rampa di lancio in prospettiva campionato.
Nel pomeriggio di domenica sul campo di Grignano la prima squadra ha iniziato con una sconfitta piuttosto "movimentata"  il suo campionato di seconda categoria. I ragazzi di mister Todaro, anche lui all'esordio su una panchina così importante, perdono la prima partita per 2-0 contro il Capriate, ma a dispetto del risultato per lunghi tratti è la nostra formazione a fare la partita e alla fine è mancato soltanto l'ultimo tocco finale per mettere la palla in rete cosa che invece riesce benissimo ai nostri avversari nelle occasioni che capitano sui piedi ai loro giocatori, con un primo gol è viziato da evidente fuorigioco e un secondo da una disattenzione difensiva , complessivamente la squadra regge bene il campo anche se mister Todaro avrà tempo e modo per registrare i cali di tensione e le imperfezioni in vista dei prossimi incontri per poter vivere un campionato tranquillo e magari toglierci qualche soddisfazione nella speranza che già dalla prossima giornata si possa togliere quello zero dalla classifica.
Chiude il programma della domenica l'amichevole della Juniores che sul campo di Busnago perde per 3-2, anche per questi ragazzi, che dalla prossima settimana iniziano il campionato regionale, è ancora tempo di prove e aggiustamenti quindi nessun allarmismo.
Appuntamento alla prossima settimana nella speranza di poter raccontare risultati più esaltanti.

domenica 7 settembre 2014

LA PARTENZA NON è DELLE MIGLIORI

A.S.D. Capriate vs F.C. Brembatese : 2 a 0

Brutto pomeriggio al parrocchiale di Grignano, l'11 rosso-blu punisce con due marcature i giallo-blu di Mr. Todaro. Tutto sommato una partita decente se si tolgono i 10 minuti per tempo dove il centrocampo ha abbassato l'interruttore ed ha dato modo agli avversari di prendere il gioco in mano.

Il primo tempo si chiude sul 1 a 0 marcato dal 7 avversario con la difesa a cercar margherite, il 2 a 0 nel secondo tempo per un' errore di posizione e tempi del D'Arrigo.

Pazienza ragazzi si son viste belle cose e si deve lavorare, qst era solo la prima, rimettiamoci al lavoro e andiamo avanti.

Credo che tutta la società sia ottimista per il fututo.

A domenica sul campo di casa

Bla

CIATTO : GIOVANISSIMI SCONFITTI

07-09-2014 :  CAT. GIOVANISSIMI  (TROFEO CIATTO) 

ACOV VERDELLO -- BREMBATESE     7 - 1


Marcatori : 2’, 12’, 16’ pt ;  5’ , 8’, 18’, 35’ st Acov;  24’ st Paganelli (B)


BREMBATESE : Viscardi, Capozza (1’st Frigeni), Rota, Albani, Verga, Paganelli, Lamanna, Del Prato, Bertoletti, Barbin, Zeriola (1’st Negru). All. Barbin.

VERDELLO. Durissimo impatto con la nuova categoria per i ragazzi di Barbin. Punteggio che non ammette repliche anche se, sul piano del gioco, i nostri non hanno sfigurato come si potrebbe pensare limitandosi al risultato. Usando un paradosso mi sento di affermare che se avessimo avuto noi il loro poderoso centravanti (autore o propiziatore di tutte le marcature Acov) le cose sarebbero andate probabilmente in maniera diversa.

Alibi odierni sono sicuramente la preparazione appena iniziata e la mancanza di 4 elementi che avrebbero potuto offrire al mister soluzioni tattiche diverse e cambi più corposi. Il fatto di aver trovato un avversario imbottito di 2000 sarà invece una costante con cui fare i conti tutto l’anno stante la decisione societaria di partecipare alla categoria giovanissimi anziché ai giovanissimi di fascia B.

Al primo deciso attacco l’Acov trova già la rete del vantaggio. Tiro fuori di Bertoletti prima del raddoppio locale. Dormita generale su un angolo e facile tocco sottomisura. Grande parata di Viscardi sul ‘solito’ centravanti gialloverde. Lo stesso giocatore fa quello che vuole nell’azione successiva e porta a tre le reti del Verdello.

La Brembatese si assesta e subisce di meno fino alla fine del tempo riuscendo ad arrivare al tiro con Zeriola (parata in angolo) e Bertoletti (fuori di pochissimo). Barbin spende subito in avvio di ripresa gli unici due cambi a disposizione : Frigeni per Capozza e Negru per Zeriola.

Sono proprio i due nuovi entrati a partire sulla fascia sinistra al 1’ ma il tiro di Negru è parato facilmente. Fuori un tiro di Rota ma si ha la sensazione che la squadra sia più ‘presente’. Al 5’ si dorme ancora in area e le reti diventano 4 (non possiamo fare regali di questo tipo ad avversari già più forti …). Riusciamo anche a subire il quinto gol in contropiede (!) dopo un angolo a nostro favore.

Al 16’ Paganelli lancia Barbin che colpisce l’esterno della rete. Al 18’ ancora un’azione difficile da descrivere da parte Acov con la palla che salta e rimbalza in area come la biglia del flipper : il risultato finale è purtroppo quello della sesta rete incassata. Ancora Viscardi a mettere una pezza sull’ennesima conclusione del loro ‘nove’.

Barbin ruba palla al difensore ma il portiere lo anticipa in uscita. Alta una conclusione di Lamanna al 23’. Ha miglior sorte il tentativo successivo di Paganelli che, dalla distanza, coglie il portiere leggermente avanzato. Palla toccata dall’estremo difensore ma che si adagia lo stesso alle sue spalle per il punto della bandiera.

Traversa dell’Acov (vi lascio immaginare colpita da chi…) e, appena prima del fischio finale, arriva anche la settima rete dei padroni di casa.

Si sapeva che le tre gare del Ciatto sono da considerare alla stregua di preparazione per il campionato e , quindi, giudizi impegnativi non se ne possono né devono dare. Starà al mister trarre le conclusioni utili per il futuro.

E’ tutto, alla prossima


sabato 6 settembre 2014

PARTITE DI DOMENICA 7 SETTEMBRE

Inizia domenica la stagione per tre delle nostre squadre impegnate come da seguente programma:

GIOVANISSIMI torneo Ciatto
ORATORIO VERDELLO-BREMBATESE 
ore 10.00 Oratorio Verdello

ALLIEVI torneo Cassera
BREMBATESE-FALCO
ore 10.15 campo sportivo Grignano

PRIMA SQUADRA 2' CATEGORIA
1' di campionato 
CAPRIATE-BREMBATESE
ore 15 campo sportivo Grignano


giovedì 4 settembre 2014

E da domenica contano i tre punti....

Eccoci qui , ormai manca poco , dopo 3 settimane piene di preparazione domenica inizia il campionato.
Da domenica tornerà protagonista il campo , un rettangolo  che non tradisce mai...nel senso che il campo e i risultati sul campo mettono la parola fine a tutti i fiumi di parole che si versano nel corso dell'estate pallonara...

La Brembatese è pronta , pur non avendo partecipato alla Coppa , la squadra ha sostenuto alcune amichevoli con buoni risultati viste le tantissimi novità . A tal proposito basti pensare che all'esordio a Pessano con Bornago ( contro la locale formazione retrocessa dalla Prima Categoria )  nel primo tempo 9 degli 11 in campo erano nuovi e i 2 "vecchi" erano  un 94 e un  95 ,  che lo scorso anno avevano assaporato prevalentemente panchina e tribuna .

Si parte dunque con lo spirito giusto e con la consapevolezza di dover lottare ogni domenica .

Domenica cominciano a fare sul serio anche Allievi e Giovanissimi impegnati rispettivamente nel Cassera e nel Ciatto mentre per la Juniores l'ora X scatterà sabato 13 settembre .
I Dilettanti CSI a 11 invece dovranno aspettare ottobre.

In bocca al lupo a tutti quindi e buon calcio !

Marco Del Prato
Vice Presidente
FC BREMBATESE



Risultati amichevoli precampionato Prima Squadra :

Pessano - BREMBATESE   2  -  2 

Osio Sopra - BREMBATESE 1 - 1

BREMBATESE - Curnasco 0 - 0

lunedì 25 agosto 2014

GIOVANISSIMI: INIZIATA LA PREPARAZIONE

Anche per i giovanissimi è iniziata la preparazione per la nuova stagione, anche se ancora in attesa di qualche vacanziero, i ragazzi hanno ricominciato a prendere confidenza con pallone e corsa.

giovedì 21 agosto 2014

Muore in un tragico incidente in quel di Filago

Condoglianze a Pedrali Patrizio


Tutta la società porge le condoglianze e si unisce al dolore del proprio atleta per la tragica scomparsa dello zio Augusto.





DG
Bruno Luca Amighetti


venerdì 1 agosto 2014

Il Calcio d'agosto

Negli anni scorsi era il nostro addetto stampa Franco Paganelli che ci deliziava con la disamina degli avversari da affrontare a gironi pubblicati , preso atto non senza una punta di nostalgia , del suo commiato e appurato quest'anno sarà Filippo Lamanna a raccogliere il testimone ( Pieffe e gli altri abituali "cronisti" si occuperanno delle rispettive squadre)  mi permetto nell'attesa che Filippo "entri nella parte" , conoscendo un pò le varie squadre , di analizzare il girone con tutte le riserve e le insidie che il calcio d'agosto comporta.

La Brembatese è stata collocata nello stesso girone dello scorso anno , uno dei due facenti capo alla delegazione monzese. Quest'anno girone S .

Sostanzialmente  le squadre bergamasche della "bassa" Vidalengo e Libertas Casiratese sono state sostituite dalle due dell'Isola , Medolago e Suisio.

Cavenago , Nino Ronco e Nuova Frontiera ("perse" per promozione una e retrocessione le altre ) sono state rimpiazzate da Virtus Inzago , Villanova Bernareggio e Bellusco.

L'Oriens ( già due anni fa in questo girone ) e il Grezzago prendono il posto dello Sporting TLC e del Pozzuolo Calcio (due bassaiole milanesi )

Brembatese , Busnago , Capriate , Colnaghese , Fulgor Canonica ,  Inzago , Mezzago , Olimpic Trezzanese e Sporting Valentino Mazzola  sono invece "vecchie conoscenze" dello scorso campionato e completano il quadro delle 16 partecipanti.

Ridisegnata la griglia di partenza prendo in prestito il criterio che adottava un allenatore della Brembatese con cui ho avuto il piacere di collaborare per tre anni in Promozione , Massimo Ottolenghi , e cioè quello di dividere in fasce le squadre .

PRIMA FASCIA : è quella delle squadre che per organico , tradizione e obiettivi dichiarati sono destinate a lottare per i primi posti

Inzago - da alcuni anni insegue il salto di categoria , lo scorso anno ha raggiunto i playoff poi persi.
Oriens -l'obiettivo dichiarato e la campagna acquisti non lasciano dubbi...sarà protagonista.
Sp. V. Mazzola - lo scorso anno dopo una partenza così così diventò protagonista sfiorando nel finale i play-off , per blasone e per bacino d'utenza la vittoria è un obiettivo costante.
Ol. Trezzanese - partenza inversa lo scorso anno rispetto al V. Mazzola...bene l'andata male il ritorno ma tradizione e struttura inducono a pensare in grande.
outsider : metterei Virtus Inzago ( si parla un gran bene del loro calciomercato ) e Mezzago ( una delle squadre meglio attrezzate viste lo scorso anno )

SECONDA FASCIA : è quella delle squadre che sulla carta dovrebbero disputare un campionato tranquillo 

Capriate : ha perso alcune pedine importanti 
Bellusco : obiettivo ripetere il tranquillo campionato scorso
Busnago : lo scorso anno maluccio rispetto alle aspettative aspira a fare meglio
Fulgor Canonica : i "cugini" fanno del pragmatismo e del settore giovanile il loro fiore all'occhiello
Suisio : da qualche anno sfornano giovani di buone speranze e arrivano da un campionato tranquillo

TERZA FASCIA : : è quella di chi lotterà con il coltello tra i denti per agganciarsi alla tranquillità e non finire nelle pastoie della zona retrocessione

Colnaghese - Grezzago - Medolago - Villanova Bernareggio

E la Brembatese ? Troppo presto per dirlo , la squadra è giovanissima , il mister anche , l'apporto dei 94/'95 campioni provinciali sarà importante ma lo sarà soprattutto lo spirito con cui tutti , giocatori tecnici , dirigenti e simpatizzanti affronteranno questa nuova stagione . 
Nessun proclama , solo tanta passione e voglia. 
A metà ottobre Filippo Lamanna avrà il compito di "raccontare" la stagione in divenire e sono sicuro che a prescindere da quali saranno in quel momento i risultati , un aggettivo non mancherà nel descrivere i nostri ragazzi e sarà ..."determinati" .

Buon calcio d'Agosto a tutti

Marco Del Prato
Vicepresidente
FC BREMBATESE




giovedì 31 luglio 2014

JUNIORES REGIONALI ecco il Girone

930015 A.S.D.
ADRENSE 1909
675220 POL. BREMBATE SOPRA CALCIO1947
65512 F.C.
BREMBATESE
60791 A.S.D.
CALCIO BRUSAPORTO
675638 A.S.D.

CALCIO SAN PAOLO D ARGON
935526 US.CV

CALCIO VALCALEPIO ASD
913847 A.S.D.
CAPRINO CALCIO
13060 U.S.
CISANESE
59452 ASDPOL
COMUNALE GHISALBESE
675679 U.S.
FALCO
19430 A.S.D.
FORZA E COSTANZA 1905
65226 G.S.
PALADINA
62129 A.S.D.
PONTERANICA
68297 A.S.D.
SPORTING ADDA BOTTANUCO
78771 A.C.
VALLECAMONICA
932137 A.S.D. VILLONGO CALCIO

ECCO IL GIRONE SECONDA CATEGORIA ... è Derby !!

DELEGAZIONE MONZA
Girone S
77924 A.S.D. BELLUSCO 1947 BELLUSCO
65512 F.C. BREMBATESE BREMBATE
8110 A.C.D. BUSNAGO BUSNAGO
675224 U.S.O. CAPRIATE A.S.D. CAPRIATE SAN GERVASIO
675953 C.S. CENTRO SPORTIVO VILLANOVA
BERNAREGGIO
58290 C.S.D. COLNAGHESE CORNATE D'ADDA
917260 A.S.D. FULGOR CANONICA CALCIO
CANONICA D'ADDA
675725 A.S. GREZZAGO GREZZAGO
23450 A.S.D. INZAGO INZAGO
69375 G.S. MEDOLAGO MEDOLAGO
676173 A.S.D. MEZZAGO MEZZAGO
675589 A.S.D.
OLIMPIC TREZZANESE

TREZZANO ROSA
676180 U.S. ORIENS BREMBATE
917206 G.S.D.
SPORTING VALENTINOMAZZOLA
CASSANO D'ADDA
51120 ASD.O. SUISIO 2000
SUISIO
68308 G.S.D. VIRTUS INZAGO

lunedì 21 luglio 2014

VISITE MEDICHE CAT. GIOVANISSIMI

PROGRAMMAZIONE VISITE MEDICHE CAT. GIOVANISSIMI 

PRESSO CENTRO MEDICINA SPORTIVA "SPORTMAN'S CENTER" DI OSIO SOTTO (ROTONDA ZINGONIA - SOPRA AUTOBAR) 

LA MODULISTICA VERRA' CONSEGNATA IL GIORNO DELLA PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA - CONSEGNA MATERIALE

 VERGA MATTEO LUNEDI' 1.9 ORE 17:15

 VISCARDI ANDREA LUNEDI' 1.9 ORE 17:15

 BARBIN ALESSANDRO GIOVEDI' 4.9 ORE 17:35

 PAGANELLI MATTEO GIOVEDI' 4.9 ORE 17:35

 BERTOLETTI RICCARDO GIOVEDI' 4.9 ORE 17:35

 LAMANNA MATTIA LUNEDI' 8.9 ORE 17:35

 ALBANI ANDREA DOMENICA 14.9 ORE 9:15

 DONADONI ALESSANDRO DOMENICA 14.9 ORE 9:15

 BERZAGHI ALESSIO DOMENICA 14.9 ORE 9:15

 RUGGIERI MARCO DOMENICA 14.9 ORE 10:00

 ZERIOLA ALESSANDRO DOMENICA 14.9 ORE 10:00

 NEGRU LUCA DOMENICA 14.9 ORE 10:00

 DEL PRATO DAVIDE DOMENICA 14.9 ORE 10:00

 CAPOZZA SIMONE MERCOLEDI' 17.9 ORE 17:45

 FRIGENI ERIK ELIA MERCOLEDI' 17.9 ORE 17:45

ROTA LUCA VENERDI' 26.9 ORE 17:35

giovedì 17 luglio 2014

EFFETTUATA ISCRIZIONE

Perfezionata in data odierna con il versamento della quota , l'iscrizione ai seguenti campionati FIGC:

SECONDA CATEGORIA
JUNIORES Regionale B
ALLIEVI Provinciali 
GIOVANISSIMI Provinciali 
*Saldo contabile a CREDITO al 29/06/2014 -2.345,20 .ma la Brembatese non era una Società "fallita" ?



E' il via ufficiale alla nuova stagione Gialloblù.

F.C. BREMBATESE

lunedì 14 luglio 2014

L'ultimo dei Mohicani

No no non è l'ennesima recensione del famoso libro o di qualche successivo adattamento cinematografico....è la ironica considerazione che mi è venuta subito dopo aver accettato la carica di Vicepresidente del FC Brembatese.


Il mio rapporto con la Brembatese ( ah a proposito...non mi importa se Football Club Brembatese è maschile , a Brembàt la Brembatese l'è femminile anche se denacc ghe Effe Ci ! ) ha inizio una sera di maggio del 1999 , una di quelle sere che noi brembatesi conosciamo bene , per via delle giostre , di San Vittore , della processione , dell'aria frizzante che sale dal Brembo , una di quelle sere che cominciano a dare la sensazione dell'estate in arrivo se non altro per l'allungarsi delle giornate.
Quella sera di maggio appunto suonarono al citofono , ancora oggi non sono solito rispondere all'apparecchio , ma esco sul terrazzo e guardo , è una consuetudine . Al cancello una figura imponente  nella prima oscurità della sera. " sò ol Billy " tuonò l'ombra . Scesi le scale e lo raggiunsi " Scolta so che ta set pio a Crespi...ta ndarès de allenà i Alievi de la Brembatese ? "

Fù cosi che cominciò la mia "militanza" gialloblù...

Io un ex Crespi che avevo iniziato la "carriera" di allenatore a Crespi d'Adda con la mitica Aurora dopo averci giocato 8 anni . 
Io un ex Oriens , dove ero casualmente finito per "fare fondo" dopo un infortunio di Judo ( che è stato negli anni giovanili il mio sport principale ) cominciando a 26 anni  la mia "carriera" di giocatore vero ( prima avevo solo giocato nelle scolastiche , nei palii delle contrade e nei tornei estivi ). 
Io chiamato ad allenare alla Brembatese ? 
La squadra che da ragazzino andavo ad ammirare alla "Pista" quando ancora aveva le casacche granata ?
La squadra in cui molti miei coscritti e amici avevano militato e che io avevo sempre un pò invidiato perchè mi piaceva un sacco giocare a calcio ma ero moooooolto più bravo a tirar di Judo ?
Non mi sembrava vero.... alla fine mi fu assegnata la Juniores e non gli Allievi ma questo è solo un dettaglio.

Sono passati 15 anni da allora durante i quali la Brembatese ha raggiunto traguardi impensabili , ha conosciuto momenti meravigliosi e momenti difficilissimi .
Una cosa di cui vado fiero è quella di non aver mai percepito un solo centesimo diversamente da molti altri , per carità niente da dire , ma che non appena si sono resi conto che la "festa era finita" non solo se ne sono andati ma hanno anche incominciato a sputtanare una Società senza la quale il solo rapporto che avrebbero avuto col calcio sarebbe stato chiaccherando al tavolino di un bar tra un bianchino una spuma e un mazzo di carte.
Perchè a parole tutti sono bravi ...volontariato , passione , ma quando poi si tratta di "palanche"  le belle parole finiscono nel cesso e la coscienza la si lava tirando lo sciacquone o rimpinguando il conto in banca.
Ho conosciuto tante persone meravigliose e anche tanti pezzi di merda , scusate il francesismo , come d'altronde accade anche nella vita , ma soprattutto ho imparato tanto...tantissimo e tanto ancora mi rimane da imparare . 

Il mio grazie va a persone come Maurizio Billy Pesenti  , senza il quale ora non sarei qui a scrivere queste righe , 
come Claudio Panseri , dal quale ,pur avendo avuto in certe circostanze divergenze d'opinione ,  ho imparato tantissimo , 
come il povero Giovanni Rosa dal quale ho imparato l'attaccamento ai colori gialloblù e l'assoluta dedizione ad essi , 
come Isidoro Cologni , più brontolone di Brontolo il Nano di Biancaneve ma che sa  distinguere un giocatore bravo da uno scarso solo guardandolo camminare...
e tanti altri che anche se non nominati sanno , perchè lo sanno , quanto grande sia la mia stima e la mia riconoscenza nei loro confronti.

Ecco perchè quando a marzo fù prospettata la fusione con l'altra Società di Brembate , l'Oriens , non c'è stata una sola cellula del mio ormai vecchio e grasso corpo che abbia avuto anche per un solo millesimo di secondo un solo dubbio..."io o  Brembatese o niente" ....(tengo a precisare che non ho alcuna antipatia per l'Oriens , le persone serie e intelligenti che in quella Società abbondano sanno che negli anni il mio personale rapporto con loro è sempre stato di estrema correttezza e rispetto )
e nel corso della decisiva riunione dichiarai che ero disposto a rendere inattiva la Società ( perdendo quindi titolo, giocatori ecc ecc ) conservando il nome  e la matricola in attesa di tempi migliori. 

Poi mi resi conto che non ero solo nella tribù ...qualche altro mohicano si fece avanti e 
da quella sera non solo i mohicani sono aumentati , ma hanno persino trovato un Grande Capo...Bruno Carrara , una persona  di poche e precise parole e di tanti fatti proprio come i veri capi indiani di un tempo.

Mi appresto pertanto ad inziare la mia sedicesima stagione alla Brembatese ...che qualcuno vorrebbe sparisse come i Mohicani , ma riguardo a questo c'è ancora tanto da scrivere e da raccontare. 
Se vi và potrete aspettare il "sequel" o come si diceva un tempo "prossimamente su questi schermi".

Buone vacanze a tutti

Marco Del Prato

Vicepresidente
F.C. BREMBATESE








sabato 12 luglio 2014

Presentazione Juniores

Oggi pomeriggio Mister Ferrari ha incontrato la rosa della Juniores Regionale

 
 
In attesa dei "villeggianti" un'anticipo del gruppo
 
IN BOCCA AL LUPO!
 
 


venerdì 11 luglio 2014

PRESENTAZIONE ROSA JUNIORES REGIONALI

Domani al centro sportivo di Brembate la Juniores va in scena

 
ATTENZIONE CAMBIO ORARIO E LUOGO
ore 16.30 al DUO CAFE'
 
mi scuso per la confusione
 
Bla
 
 

Alle ore 15,30, sarà presentata la rosa e lo staff della Juniores che disputerà il prossimo campionato Regionale con i colori giallo-blu della Brembatese.

Tutti i giocatori sono attesi all'incontro.

D.G.
Bruno Luca Amighetti

mercoledì 9 luglio 2014

PRESENTAZIONE PRIMA SQUADRA 08/07/14

Grazie a tutti i ragazzi presenti ieri sera presso il DUO Cafè

Successo ieri sera a Brembate alla presentazione della prima squadra della F.C. Brembatese.
Presenti oltre 20 giocatori e tutto il Direttivo societario.

Un grazie particolare al Sig. Sindaco Mario Doneda, intervenuto per spronare e motivare i ragazzi della F.C. Brembatese (60 anni di Storia)

Al taglio della torta eseguito dal nuovo Presidente sella F.C Brembatese, Sig, Bruno Carrara hanno partecipato tutti i rappresentanti del consiglio direttivo societario e gli allenatori delle quattro (forse cinque) formazioni Giallo-Blu.


Dopo i ringraziamenti a tutti i partecipanti è doverosa la presentazione della Rosa

Dirigente/Allenatore - Alessio Todaro
Preparatore Atletico - Daniele Arioldi
Addetto al Direttore di gara e di campo - Vittorio Gaspani
Guardalinee - Dario Ceroni

 FORMAZIONE

Portieri
Ezio Arrigoni
William Ravasio

Difensori
Alex Cornelli
Denis Negrone
Fabio Begni
Renato Agostinelli
Jacopo Ortelli
Omar Guastella
Patrick Pedrali
Stefano Crippa

Centrocampisti
Simone Angeloni
Alberto Gandolfi
Alain Biffi
Andrea Paganelli
Andrea Pagnoncelli
Andrea Pedroncelli
Luca Doneda
Luca Marcarini
Mauro Mostacchi
Nicholas Del Giacco
Michael Fratus
Stefano Adiansi

Attaccanti
Alessandro Carrara
Claudio Arioldi
Mattia Stucchi
Simone Labita

i ragazzi

il mister comincia con i programmi
il Resp. del Settore Giovanile e il Presidente
"ragass nuovi, sorrisi  ed il Tibe"

all'evento organizzato dal "DUO Cafè" di Brembate, che ringraziamo, è intervenuto, con il suo "taccuino magico" Roberto dello Sport&Sprint - Gazzetta dell'Adda


Ringrazio tutti della partecipazione ed auguro, assieme a tutta la dirigenza, un grande anno di serietà, ed impegno per il raggiungimento degli obiettivi preposti.

IN BOCCA AL LUPO A TUTTI QUANTI

Inbal

Bla

D.G.
Bruno Luca Amighetti

domenica 6 luglio 2014

NUOVO DIRETTIVO SOCIETARIO

Un grande ringraziamento va a Claudio Panseri ex Presidente della nostra società ed attivo protagonista negli ultimi 9 anni di storia del F.C. Brembatese

Venerdì scorso è stato nominato il nuovo direttivo Societario che resterà in carica fino al 30 Giugno 2016

Il nuovo organigramma della Società è così composto:
  
Bruno Carrara                      Presidente
Marco Del Prato                  Vice Presidente
Veronica Maffi                     Segretario
Bruno Luca Amighetti           Direttore Generale
Filippo La Manna                 Rapporti con l'Amministrazione Comunale
Piergiorgio Favini                  Direttore Sportivo
Roberto Arioldi                    Responsabile del Settore Giovanile
Vittorio Gaspani                   Addetto alla federazione ed Addetto AIA 2a Categoria
Tiberio Paganelli                   Organizzazione Tornei
Dario Ceroni                        Coordinatore Magazzini
Favini-Amighetti                   Progetto scuola calcio Giallo-Blu
Marco Muritti                       Consigliere e resp. Sicurezza / Primo Soccorso
Alessio Todaro                     Consigliere
Giovanni De Tomi                 Consigliere

Inoltre si ufficializzano le categorie iscritte alla prossima stagione sportiva 2014/2015

Seconda Categoria
Alessio Todaro          Dirigente / Allenatore
Daniele Arioldi          Preparatore Atletico
Vittorio Gaspani        Addetto al Direttore di gara
Dario Ceroni             Guardalinee

Juniores Regionali 
Alberto Ferrari              Dirigente / Allenatore
Piergiorgio Favini          Secondo Allenatore
Tiberio Paganelli           Dirigente Accompagnatore
Gianmario Ripamonti    Guardalinee

Allievi
Roberto Arioldi          Dirigente / Allenatore
Massimo Donzelli       Dirigente Accompagnatore
Giovanissimi
Andrea Barbin          Dirigente / Allenatore
Luca Mele                Secondo Allenatore
Filippo La Manna      Dirigente Accompagnatore

Preparatori Portieri
Marco Muritti           Preparatore portieri per 2a Cat. e Juniores Regionali
Roberto Amighetti    Preparatore portieri per Allievi e Giovanissimi

Ringraziando nuovamente Claudio Panseri auguriamo a tutto l'organico una buona stagione sportiva e tanta fortuna alla F.C. Brembatese

Chiunque creda nel nuovo direttivo e nel nuovo progetto di rilancio della Società Giallo-Blu è ben accetto nel gruppo di lavoro.

D.G.
Bruno Luca Amighetti
                 

giovedì 3 luglio 2014

PRESENTAZIONE ROSA PRIMA SQUADRA

Stagione 2014-2015 - Campionato di Seconda Categoria

 
Martedì 8 Luglio presso il locale "Duo Cafè" di Brembate verrà presentata la rosa della prima squadra della F.C. Brembatese.
Sono invitati tutti gli atleti della squadra, il nuovo direttivo societario e gli allenatori delle rose degli Juniores Regionali, Allievi e Giovanissimi.

Il ritrovo è per le ore 20,30.  Attendiamo tutti i simpatizzanti ad augurare una stagione proficua e trasparente.

Bruno Luca Amighetti
D.G.

mercoledì 2 luglio 2014

Pre-Iscrizione Categorie Allievi e Giovanissimi

Sabato 5 Luglio tutti gli atleti delle categorie Allievi e Giovanissimi sono invitati a presentarsi al centro sportivo per la pre iscrizione alle relative squadre.

L'incontro è fissato per alle ore 15,30 per la categoria Giovanissimi ed alle 16,30 per quella Allievi, sarà presente il Resp. S. Giovanile sig Arioldi Roberto, i mister ed il nuovo direttivo societario.

Grazie

martedì 1 luglio 2014

Assemblea Pubblica 4 luglio 2014

E' convocata per venerdì 4 luglio 2014 alle ore 21:00 presso la sede sociale del F.C. Brembatese, in Brembate, Via Oratorio, n. 20, l'assemblea annuale per la ratifica delle nuove cariche sociali,  nonché per la presentazione del programma calcistico 2014 / 2015. Potranno partecipare all'assemblea tutte le persone che vorranno far parte dell'organico societario, o che vorranno collaborare con il F.C. Brembatese o quei giocatori che aspirino a far parte di una delle nostre squadre.

 F.C. Brembatese - uff. segret.

venerdì 20 giugno 2014

Condoglianze fam. Viviani

Il F.C. Brembatese porge le più sentite condoglianze al nostro giocatore Stefano Viviani ed a tutta la Sua Famiglia per la perdita del caro nonno. F.C. BREMBATESE

lunedì 16 giugno 2014

Assemblea 16 giugno 2014

Comunichiamo che questa sera 16 giugno 2014 alle ore 19:00 in prima convocazione e alle ore 20:30 in seconda convocazione, presso la sede del F.C. Brembatese, Via Oratorio n. 20, si terrà assemblea per nominare le nuove cariche del proprio organico societario; in particolare, il nuovo Presidente ed il nuovo Direttore Sportivo. Ovviamente, l'assemblea è aperta a tutti a quelli che vorranno far parte dell'assetto societario del F.C. Brembatese ed a quelli che per il prossimo anno calcistico 2014/2015 vorranno con noi collaborare o anche per conoscere i nostri programmi. Confidiamo di incontrarVi numerosi, anche per portare avanti una realtà calcistica già viva a Brembate da oltre un 60°. F.C. Brembatese

venerdì 13 giugno 2014

Restituzione borse e materiale

Invitiamo tutti i tesserati del F.C. Brembatese a restituire la propria borsa e materiale dato in dotazione a inizio campionato, al fine di fare un adeguato inventario in vista della prossima stagione 2014 / 2015. I nostri responsabili sono a disposizione da domani pomeriggio (ore 15:30) o dal lunedì al venerdì dalle ore 20:30 alle ore 21:00 presso sede sociale. Grazie F.C. Brembatese

Selezioni giocatori

Il F.C. Brembatese seleziona per la stagione 2014 /2015 ragazzi nati negli anni 1996/1997 da inserire nella propria rosa per la categoria Juniores Regionale.
Inoltre, seleziona ragazzi nati negli anni 1998/1999/2000/2001 per integrazione della rosa per la categoria Allievi e Giovanissimi FGIC.
Per informazioni e date incontri contattare i ns. responsabili sigg. Favini 338 8970266 e Arioldi 339 5382539
F.C. Brembatese

mercoledì 4 giugno 2014

LA STAGIONE DEGLI ESORDIENTI 2001-2002

Ho inviato ieri al mister degli esordienti Andrea Barbin il riepilogo della stagione dei suoi ragazzi. Mi ha chiesto di rendere 'pubblica' la statistica. Lo faccio volentieri.


                     AMICH.   TORNEI CAMPIONATO TOTALE
GIOCATE 3              16                  20                 39
VINTE                2                7                    9                  18
PAREGG. 0                1                    2                   3
PERSE                 1                8                    9                 18
GOL FATTI 9              24                  50                 83
GOL SUB. 2             33                  36                 71


   R  E  T  I

                         AMI  TOR CAM  TOT

BARBIN             3       8       19 30
BERTOLETTI     2       3        9 14
ZERIOLA            1       1       9 11
NEGRU               1       4       3           8
PAGANELLI       0       1       5           6
DONADONI       2       3       0           5
DEL PRATO        0       2       2          4
FRIGENI              0       0       2          2
MADONE            0       0       1          1
OSIO                    0       1       0          1
AUTOGOL           0       1       0          1

martedì 3 giugno 2014

ESO 2001-02 : SI CHIUDE CON UN DOPPIO SUCCESSO

Dopo il successo nel torneo di casa gli esordienti chiudono in bellezza la stagione aggiudicandosi entrambe le partite disputate a Pontida.

Considerata l’insolita formula del torneo il tutto è servito solo ad ottenere il quarto posto finale dopo le sconfitte in apertura con Calolziocorte e Monvico (per la cronaca le due squadre che sono poi arrivate alla finale, vinta dal Monvico).

Davvero un bel pomeriggio quello di ieri : gol, vittorie, trame di gioco a tratti di ottimo livello, determinazione agonistica. Ingredienti che hanno fatto commentare a più di un genitore : ‘Peccato che la stagione sia finita, ora che abbiamo iniziato a divertirci’.

La considerazione è del tutto condivisibile ma, credetemi, i ragazzi sono alla frutta dopo una stagione durissima portata a conclusione con una rosa stabilmente assestata sui 12 elementi. E qui, anche se non faccio più parte del Consiglio della società, mi permetto di dare un parere in ottica futura. Se tutti i ragazzi mantengono la parola data e rimangono (ricordiamo le defezioni all’ultimo minuto, anzi a stagione iniziata, della scorso anno…) servono almeno 5-6 nuovi innesti.

La mio opinione è che la rosa non superi assolutamente i 18 componenti (addirittura meglio 16-17) per non mettere in difficoltà mister Barbin con l’imbarazzante compito di lasciare in tribuna qualcuno ogni domenica. Già i cambi ‘definitivi’ al posto di quelli ‘volanti’ con cui abbiamo giocato in questi anni creeranno malcontenti e malumori nei ragazzi ( e genitori) che troveranno poco spazio….

Detto dell’aspetto numerico e guardando quello tecnico, se avessi la bacchetta magica porterei a Brembate : un portiere (rischioso giocare tutto l’anno con un solo portiere); un difensore, meglio se centrale; due centrocampisti; un centravanti ‘di peso’ (per intenderci uno come il nove del Pontida…). Facile , vero ??

Torniamo alle gare di ieri. Primo scontro contro l’Oratorio Stezzano. Primo tempo giocato a mio parere davvero bene ma, per gli scherzi consueti nel calcio, sono gli avversari a passare in vantaggio su un nostro grave errore. A nulla valgono gli attacchi insistiti e le triangolazioni sfumate , per un motivo o per l’altro, un secondo prima di diventare vere palle gol.

La semina della prima frazione da i frutti ad inizio ripresa. Barbin sfrutta un fallo laterale di Negru e supera il portiere da distanza ravvicinata. Al 7’ punizione di Paganelli su cui Bertoletti manca l’impatto decisivo di testa. Pallonetto di Barbin al 10’ ma palla appena alta. Al 16’ Paganelli calcia una punizione a favore dello scatto di Barbin che mette al centro. Arriva di corsa Del Prato che segna il gol della vittoria a coronamento di un’ottima prestazione personale. Albani ferma l’ultimo attacco avversario e arriva il fischio finale.

Nella seconda partita, praticamente la finale per il quarto posto, di fronte ai nostri ragazzi si presenta il Foppenico, forte della larga vittoria (4-1) ottenuta contro l’O. Stezzano. Ottima l’impressione avuta dal vostro cronista, specie per i numeri mostrati da un paio di elementi, e un certo timore per la sfida che, invece, si rivela poco più di una formalità per i nostri.

Merito degli elementi già citati : gioco e determinazione. La musica è subito suonata dai nostri : fuori di poco un tocco di Negru al 1’; parata una punizione di Paganelli al 3’; gol al 5’ su angolo di Paganelli deviato magistralmente in rete di testa da Donadoni; gran parata su Barbin al 9’.

Si rischia solo al decimo in una mischia furibonda nella nostra area ma la 14’ arriva il 2-0. Punizione di Osio che il portiere tocca ma non abbastanza per impedire alla palla di finire in rete. Al 15’ Barbin si vede respingere sulla riga da un difensore un tiro che sembrava vincente ma si rifa subito dopo rubando palla all’incerto portiere e depositando il 3-0 alle sue spalle.

Ancora e solo Brembatese nella ripresa : fermato Negru davanti al portiere per un off-side più che dubbio; alto di poco un tiro di Paganelli così come quello, da invidiabile posizione, di Negru. Al 12’ è il turno di Donadoni a calciare una punizione da molto distante. Tiro a scendere che non da scampo al portiere del Foppenico. Si continua a cercare la manovra. Del Prato fa impazzire il diretto avversario che lo sopravanza almeno di mezzo metro in altezza anche se non trova il gol che meriterebbe. Si chiude ancora in attacco : fuori di un soffio il tiro di Bertoletti e poi salvataggio su l’ultimo assalto di Negru.

Sipario sulla stagione ed arrivederci a settembre. Se potrò, sarò lieto di raccontarvi ancora le gesta dei ragazzi. Buona estate a tutti !