IBAN

ATTENZIONE !! NUOVO IBAN PER VERSAMENTI

IT 39 Q 05584 53290 000000000429

BANCA POPOLARE DI MILANO – AGENZIA DI OSIO SOTTO

venerdì 31 ottobre 2014

Buon Halloween

Partite del week end

Prima Squadra Seconda Categoria
Domenica 2.11.2014 ore 14:30
Derby
Oriens vs Brembatese
campo sportivo di Grignano

Regionale Juniores 
Sabato 1.11.2014 ore 15:30
Brembatese vs Ponteranica
campo sportivo di Brembate

Dilettanti CSI
Sabato 1.11.2014 ore 16:30
Brembatese vs AtleticoNonTroppo
campo sportivo di Grignano .....

Allievi 
Domenica 2.11.2014 ore 10:00
Voluntas Osio vs Brembatese
campo sportivo di Osio Sotto .....

Giovanissimi 
Domenica 2.11.2014 ore 10:15
Brembatese vs Forza e Costanza B
campo sportivo di Grignano.


Buon divertimento e ... forza ragazzi !!

giovedì 30 ottobre 2014

I grandi aiutano i piccoli

Ho saputo che ieri sera i grandi hanno aiutano i piccoli ... I grandi sono due giocatori : uno della prima squadra, Claudio, e l'altro dei dilettanti Csi, Simone. (Tanto grandi che invece di starsene a casa, o con le fidanzate o con amici hanno preferito ancora dedicare il loro tempo ad aiutare ...) I piccoli sono tutti i giocatori della categoria Allievi che ieri, in mancanza del loro mister ufficiale, sig. Airoldi, sarebbero stati "orfani" in quel Grignano. Invece, i grandi sono stati davvero GRANDI. Anzi, Vi dirò di più, dai GRANDI ci aspettiamo in questa stagione tante cose ... anche per i piccoli... ma proprio piccoli.... ma questo lo terrò ancora nascosto per qualche giorno.... Grazie ragazzi ...

 Veronica

mercoledì 29 ottobre 2014

ECCOLO !

Ecco lo "Shuttle"  rimesso a nuovo pronto a scarrozzare presenti e futuri campioni gialloblù ....



lunedì 27 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...

Il week end appena trascorso ha visto luci e ombre per le nostre formazioni che portano a casa una vittoria, due pareggi e due sconfitte.
Una delle due sconfitte arriva dalla prima squadra che si vede superare in casa per 3-0 dalla Colnaghese, in una partita dove è affiorato qualche nervosismo e un leggero affievolimento di compattezza da parte del gruppo che sin'ora era stata la nostra arma vincente, sicuramente un momento passeggero che passerà subito con i prossimi risultati positivi.
Pareggio per 1-1 a Paladina per i nostri Juniores che fermano una formazione che lotta per i posti alti della classifica e che quindi dimostrano di essere sulla buona strada per la rincorsa a posizioni di classifica più degne.
Anche la formazione degli allievi pareggia in casa contro i cugini del Capriate con il risultato di 2-2 ma dando prova di grande carattere riuscendo a riequilibrare una partita che alla fine del tempo regolamentare li vedeva soccombere per 2-0 e dando dimostrazione di carattere e soprattutto di tenacia portano a casa il pareggio con due reti nei tre minuti di recupero e sfiorando anche la vittoria con una traversa dopo il 2-2.
Ennesima sconfitta per la nostra squadra più giovane che perde seccamente per 6-0 contro il Capriate in una partita che diventa senza storia dopo il vantaggio degli avversari e che i nostri ragazzi non riescono a raddrizzare ma anzi si fanno travolgere, aspettiamo e speriamo sempre nella prossima partita che sia migliore e che ci porti quella vittoria che potrebbe sbloccare psicologicamente la squadra e i giocatori.
Prima vittoria invece per la squadra dei dilettanti che vincono fuori casa contro la Verdellinese con il risultato di 3-1, segno che anche per loro il campionato comincia a girare per il verso giusto secondo le aspettative del mister e della società.

Allievi .. la rimonta in due minuti

Allievi : Brembatese - Capriate. 2.-2 Marcatori : Donzelli 82' Cestato. 83' "Partita finisce quando arbitro fischia" diceva il grande Boskov ... e aveva proprio ragione di dirlo !!! Siamo a Grignano di domenica mattina dopo che ben per 80 minuti abbiamo provato in ogni modo a segnare e ci ritrovavamo sotto di 2 reti ... Quando l'arbitro ha decretato i 3 minuti di recupero, avrei voluto chiedere in tribuna quanti avessero creduto possibile vedere altri 2 goal... Il calcio ci insegna che tutto è possibile ...ed ecco che in 2 minuti 2 reti ... Pareggio che ci lascia comunque un pò di amaro in bocca ...visto che se è stato possibile pareggiare in 2 minuti ...allora era anche possibile vincerla in 80 ...pazienza!!!! Sotto col duro lavoro e miglioriamoci!!!

domenica 26 ottobre 2014

Prima Squadra . Sconfitta "rigorosa"

Come uno 0 a 0 può diventare uno 0 a 3

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs Colnaghese:  0 - 3


Brembatese:  D'Arrigo, Crippa (66' Amighetti), Cornelli , Mostacchi, Pedrali, Agostinelli, Stucchi, Pagnoncelli, Carrara, Doneda (50' Angeloni), Arioldi (68' Palazzini)
Panchina: Guastella , Pedroncelli , Gandolfi , Travaglia
Allenatore : Todaro Alessio

Colnaghese: Borsa , Brambilla , Colombo , Rota , Radaelli , Crippa , Volponi , Mattavelli , Confalonieri , Moca ,Biffi.
Panchina : Villa Quadri Scarabelli Gardini Abbassi Panzeri Villa M
Allenatore : Solcia
Arbitro : Sez. di Seregno


Marcatori:  39' Moca rigore (Co); 50' Biffi rigore (Co) ; 74' Confalonieri (Co);
Ammoniti: Crippa, D'Arrigo, Mostacchi, Pagnoncelli, Agostinelli(Br); Radaelli Confalonieri (Gr)
Espulsi: D'Arrigo al 66'


             Cosa dire ? Una partita senza tiri in porta ( uno per parte a voler bene guardare ) in 90 minuti che la Colnaghese porta a casa in virtù di una maggiore esperienza e malizia in certe situazioni . Brembatese raramente pericolosa nei primi dieci minuti , poi fa tremare un pò i gialloblù milanesi , ma proprio quando il primo tempo sembra avviato allo 0 a 0 ecco il primo rigore . Nella ripresa la Brembatese parte a spron battuto ma dopo 5 minuti una follia di D'Arrigo ( i portieri sono tutti un pò folli ) determina il secondo rigore della giornata . La partita è sempre equlibrata ma la seconda follia ( e due in una partita sono troppe  :-)  di D'Arrigo ( bestemmione sentito sin dal diretto interessato io credo ) costringe in dieci la Brembatese che si getta in avanti e subisce quasi inerme il terzo e definitivo gol.

La cronaca è molto povera e priva di parate dei due portieri sino all'occasione più ghiotta per i nostri di tutto il primo tempo. Siamo al 34' corner per la Brembatese la palla arriva in area e una selva di gambe cerca di sopingerla in rete...respinta sulla linea di porta e la palla esce al limite ...Pedrali batte a colpo sicuro e il portiere ospite si esibisce nell'unica parata impegnativa di tutti i 90 minuti dei due numeri 1.

Il destino vuole che sia proprio Pedrali pochi minuti dopo ad intervenire un pò goffamente su Mattavelli che crolla in area . Rigore. Batte Moca ed è gol. I ragazzi si buttano veementemente in attaco alla ricerca dell'immediato pareggio ma racimolano solo due fuorigioco ( uno sinceramente molto dubbio ) di Carrara solo davanti a Borsa.

Inizia il secondo tempo senza alcuna variazione ne nella formazione ne nel modulo . Bella azione al 47' , uno due Arioldi Doneda , palla in mezzo per Carrara ..sembra fatta ma  Borsa in uscita gliela toglie dalla testa strozzando l'urlo del gol ai i tifosi brembatesi.

Passano alcuni minuti e su una palla maldestramente persa a centrocampo i milanesi ripartono ...rasoterra lungo a cercare Biffi che viene affiancato da Pedrali che sembra poter avere la meglio costringendolo tra l'altro ad allargarsi ..ma ecco arrivare D'Arrigo che con le braccia protese in tuffo nel tentativo di bloccare il pallone travolge l'avversario. L'arbitro non giudicando la medesima come chiara occasione da gol (giustamente visto il recupero quasi completato di Pedrali ) ammonisce solo il portiere brembatese , ma il rigore è inevitabile . Batte Biffi ed è 2 a 0.
Al 66' accade qualcosa di mai visto in tanti anni di calcio . D'Arrigo probabilmente nervoso per quanto successo e per qualche rimbrotto dalle tribune si lascia scappare un bestemmione assurdo per comunicare a tutti , padreterno compreso , che stavolta ( era appena terminata un'azione simile a quella che aveva portato al rigore ) lui non era uscito.
L'arbitro ferma il gioco e corre ad ammonire il numero 1 per poi espellerlo estraendo il rosso.

Todaro a questo punto toglie Crippa ( un difensore )  e schiera Amighetti tra i pali . Si dispone a tre dietro e gioca il tutto per tutto .

67' Amighetti timbra il cartellino subito con una bella parata su punizione ( unica parata di un portiere nel secondo tempo )

73' Carrara anticipato ancora di un soffio dal portiere in uscita

76' Brembatese sbilanciata e Confalonieri ( non proprio un fuscello ) "stacca" indisturbato in area brembatese e insacca un cross dalla sinistra 0 a 3 .

78' Carrara si incunea bene tra portiere e difensore ma spara incredibilmente fuori da tre metri

80' Carrara entra in area dalla sinistra lascia partire un diagonale che attraversa tutta l'area piccola senza che nessuno intervenga per il tap-in .

83' Confalonieri in netto fuorigioco si presenta a tu per tu con Amighetti ma spara incredibilemente fuori
da qui al fischio finale una Brembatese ferita a morte tenta inutilmente almeno il gol della bandiera senza riuscirci.

Breve considerazione finale ...siamo esattamente a 1/4 del campionato e personalmente a giugno quando allestimmo la squadra se mi avessero detto di firmare  per avere 13 punti a fine ottobre avrei sottoscritto subito , non per sfiducia nei giocatori o nell'allenatore ma perchè leggendo la formazione di oggi troviamo solo UN TITOLARE della compagine che l'anno scorso si salvò all'ultima giornata . Quindi un plauso a chi ha allestito la squadra , a Mister Todaro che la sta ben guidando e ai ragazzi che hanno dimostrato fin'ora di potersela giocare alla pari con tutti gli avversari  incontrati.

Ps : Per BLA , nell'articolo della scorsa settimana avevi scritto "Domenica prossima impegni famigliari non mi daranno modo di scrivere, per cui vinciamo 3 a 0 che così non serve scrivere nulla " per favore non fare più previsioni :-))....... era solo un mesto augurio... pazienza ci rifaremo di certo... forza Brembatese Forza Giallo-Blu..... bla.






Giovanissimi non pervenuti....

CAPRIATE - BREMBATESE 6-0

FORMAZIONE:
Berzaghi (25' st Viscardi), Rota, Fregeni, Albani, Verga, Donadoni (al 5' st Del Prato), Lamanna, Paganelli, Bertuletti, Barbin, Zeriola.

Prima della cronaca di questa partita avevo inserito come commento che era inutile fare commenti ad una partita che aveva visto i nostri praticamente inesistenti, decisione presa caldo a fine partita  forse dettata da sconforto e delusione come genitore e come dirigente, però nonostante questa delusione per una partita che ha visto i nostri ragazzi toccare davvero il fondo con una prestazione davvero inconsistente, qualcosa si può trovare di buono e cioè i primi 25 minuti in cui i nostri sono riusciti in alcune occasioni a mettere in difficoltà gli avversari che fisicamente li sovrastavano.
Come ormai accade da inizio stagione appena subito il gol i nostri spariscono e non si capisce il motivo, infatti il Capriate passa in vantaggio al 29' del primo tempo e da quel momento la partita finisce...i nostri escono dal campo non solo per la fine del primo tempo ma per perdita di concentrazione. Nei primi 9 minuti del secondo tempo subiamo altre 3 reti, ma ormai non c'è più partita, gli avversari si divertono a prenderci in giro e segnano altri due gol nella seconda metà della ripresa e l'arbitro dimostra poco buonsenso allungando di ulteriori tre minuti il secondo tempo.
La cronaca è questa...confrontandomi con il Mister Barbin siamo giunti alla conclusione che peggio di così non si può e che siamo certi che questi ragazzi non abbiano perso la capacità di giocare ma solo la fiducia nei propri mezzi e che bisogna lavorare perchè capiscano che se si comincia ad aver fiducia in se stessi i risultati prima o poi arriveranno e con quelli anche il bel gioco, siamo certi che prima della fine di questo campionato invernale questi ragazzi ritroveranno la voglia di combattere e soprattutto ritroveranno la vittoria.
NOI CI CREDIAMO!!!!!!!!!




giovedì 23 ottobre 2014

FC Brembatese partite del weekend

-Prima squadra 
domenica 26.10.2014 ore 14:30
Brembatese vs Colnaghese

- Regionale Juniores
sabato 25.10.2014 ore 16:00
Paladina vs Brembatese
campo di Paladina (sintetico) Via Polo Civico n. 10

- Dilettanti CSI 
sabato 25.10.2014 ore 14:30
Verdellinese vs Brembatese
campo di Verdellino Piazzale Newton

- Allievi 
domenica 26.10.2014 ore 10:15
Brembatese vs Capriate
campo di Grignano

- Giovanissimi 
domenica 26.10.2014 ore 10:30
Capriate vs Brembatese
campo di Oratorio San Gervasio Via Bergamo 28.


 Buon divertimento e... forza ragazzi !!!

lunedì 20 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...risultati e classifiche

Sono passate alcune giornate dall'inizio di questa stagione e quindi questa settimana analizzeremo oltre i risultati delle nostre formazioni anche le attuali posizioni in classifica iniziando dalla formazione che per il momento ha sorpreso per i risultati ottenuti rispetto alle previsioni, stiamo parlando, ovviamente, della formazione guidata da Mister Todaro, la nostra prima squadra anche ieri ha portato a casa i tre punti anche se ha dovuto faticare più del previsto per battere 2-1 la formazione del Grezzago che è ferma ancora a zero punti in classifica, speriamo solo che questi ragazzi non pensino di aver già raggiunto traguardi che sono tutt'altro che conquistati e che continuino a prestare la giusta concentrazione anche nelle partite apparentemente più semplici. Nel girone S i nostri navigano solitari al 3' posto con 13 punti dietro Canonica e Oriens con 4 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte.
Per gli juniores è arrivata finalmente la prima vittoria con il risultato di 3-2 contro la formazione del Forza e Costanza grazie alla tripletta di Pagnoncelli e alla forza e tenacia di tutta la squadra che si è impegnata al massimo per raggiungere questo primo importante. I ragazzi ora si trovano a 4 punti al penultimo posto del loro girone ma a pochissimi punti dalle formazioni subito sopra e quindi con buone prospettive di recupero.
La formazione degli Allievi pareggia 1-1 contro i cugini dell'Oriens in una partita sostanzialmente equilibrata e che consegna ai nostri il quinto punto in classifica frutto di una vittoria, due pareggi e una sconfitta che ci colloca al 4' posto nel girone dietro Badalasco, Voluntas e Acos e davanti a Oriens, Zanconti e Capriate, diciamo che non possiamo lamentarci per il momento del campionato dei 98-99.
I giovanissimi cercano ancora la prima vittoria in campionato ed escono sconfitti di misura 2-3 contro il Loreto, ma danno segnali di ripresa almeno dal punto di vista del carattere e della grinta, con concrete speranze di veder rinascere questi ragazzi già dalle prossime partite, per il momento la squadra di Mister Barbin  con 1 punto frutto di un pareggio e 4 sconfitte, viaggia al penultimo posto davanti al Forza e Costanza, ma se teniamo conto che le prime 4 stanno facendo un campionato a parte, per gli altri 4 posti sarà una lotta all'ultimo risultato....positivo.
Chiudiamo con la formazione dei dilettanti che questo week end ha riposato e dopo tre partite giocate si trova ad un punto in classifica, anche per loro c'è tempo per recuperare e far vedere il proprio valore!
Buona settimana a tutti

Allievi ... il Derby dello Sport

Oriens- Brembatese 1- 1
Marcatore Cestaro Nicolò

 Derby appassionante sul sintetico di Brembate ,partita forse non bella dal punto di vista tecnico ,ma sicuramente giocata al meglio da entrambe le compagini ,con carattere ,grinta e la giusta dose di cattiveria agonistica ,ma non è questo che ha fatto di questa Domenica una Domenica di sport
......
Permettetemi di saltare la cronaca per annotare ciò che andrebbe fatto ogni Domenica .
Sulle tribune gremite due colori predominanti ....Blu della Brembatese e Verde dell' Oriens....Dirigenti di entrambe le società e molti sostenitori che hanno gridato ,incitato ,imprecato,ma sempre dignitosamente e nel pieno rispetto dell' avversario ....atleti in campo che hanno pensato solo a giocare senza mai accennare a nessuna polemica e allenatori che pensavano alla loro partita e che a fine gara una bella stretta di mano e tutto finisce li.....
Domenica dalla panchina si godeva di uno spettacolo fantastico guardando il pubblico :)
 Domenica non ha vinto ne Oriens ne Brembatese...
Domenica ha vinto lo sport .......
Domenica ha vinto BREMBATE!!!!!!

domenica 19 ottobre 2014

Tre punti al fotofinish .....

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

U.S. Grezzago vs FC BREMBATESE:  1 - 2


Brembatese:  D'Arrigo, Fratus, Cornelli (73' Guastella), Mostacchi, Pedrali, Travaglia, Stucchi, Angeloni, Carrara, Doneda (50' Gandolfi), Arioldi (68' Palazzini)
Panchina: Amighetti, Diop, Comotti Labita.
Allenatore : Todaro Alessio

Suisio: Bentivoglio, Cornelli (62' Lusha), Passi (75' Gallo), Pesenti, Poiani (73' Carminati), Diop, Stucchi, Biffi, Mariani, Margutti, Gatto
Panchina: Montagnese, Malissi, Rapselli, Galbiati
Allenatore : Solcia
Arbitro : Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 54
Angoli: 1 a 3
Marcatori:  45' Autorete di Gatto; 75' Autorete di D'Arrigo; 84' Stucchi (Br);
Ammoniti: Travaglia, Angeloni, Doneda (Br); Cornelli (Gr)
Espulsi: nn

              Una giornata calda fuori tempo siamo al 20 di ottobre e sembra Giugno inoltrato. La squadra di Mr. Todaro si riscalda nel campetto di patate dietro gli spogliatoi. La squadra di casa si scalda sul campo di gioco......
Mr Todaro definisce e spiega ogni incarico/posizione in modo preciso. Oggi è sottolineata anche l'importanza di risultato. Le capoccie hanno segni positivi, altri scuotono la testa e poi chiedono spiegazioni. La squadra c'è, il gruppo anche.

               Dopo il riscaldamento le squadre entrano in campo. bastan dieci minuti per avere l'idea che la squadra ospite non ha dato il giusto valore all'incontro. Dalla panchina si vede meno bene che dalla tribuna, ma è chiaro che non sarà una passeggiata.
Buona la prestazione, ma non nelle attese... alla fine, se tiriamo i conti obiettivamente, in effetti è un passo indietro "una sconfitta" qst vittoria.

            Possiamo dire anche di essere troppo esigenti vista la terza posizione, solitaria, in classifica, quando l'obiettivo è la salvezza. Bene un tempo i vecchi, e nemmeno tanto tempo fa, dicevano metti fieno in cascina e aspetta tempi peggiori. Oggi posso, permettetemelo, dire che la squadra c'è visto l'organico, che la formazione era priva del 25% dei giocatori, che i ragazzi hanno fatto una prestazione sufficiente, ma solo così. Questi ragazzi hanno le carte, le idee, i numeri e le capacità per far meglio oggi domani ed in futuro.
Questa formazione, il suo Mister ed il suo staff quest'anno lavorano per salvare la categoria e per andare oltre l'anno prossimo. Qst squadra come la Juniores, l'allievi, i giovanissimi ed i dilettanti, fanno parte di un progetto che vede tutte le compagini pronte ad un salto il prossimo anno. Ma non basta solo pensarlo. Bisogna farlo. Essere in grado di crederci. Essere in grado di portare avanti un pensiero, un disegno un'ideale.

           La cronaca è solo per dirvi che al 45' un traversone dalla sinistra sibila in area piccola dei bianchi e Carrara è li pronto alla deviazione, ma ci pensa prima Gatto che la mette nel sacco. "grande Trapattoni".
Al 75' D'Arrigo ritorna il conto con una presa precisa ed una caduta a terra rovinosa anche se non pressato, palla in rete e tutto da rifare.
All'83' Stucchi addrizza un tiro, poco prima lisciato, che infila il Bentivoglio e raddrizza una partita che si era messa bella storta

Domenica prossima impegni famigliari non mi daranno modo di scrivere, per cui vinciamo 3 a 0 che così non serve scrivere nulla.

AHAH

Inbal
Bla

GIOVANISSIMI: ANCORA SCONFITTI MA FINALMENTE VIVI E GRINTOSI!

BREMBATESE - LORETO 2-3

Viscardi, Rota, Ruggeri, Albani, Verga, Frigeni, Donadoni, Bertoletti, Zeriola, Barbin, Lamanna.
A disposizione: Berzaghi-  Paganelli -  Del Prato 

Finalmente una partita dove i nostri ragazzi mettono in campo cuore e grinta cercando sino alla fine di portare a casa un risultato positivo. Contro la formazione del Loreto siamo in cerca di una buona prestazione e i ragazzi regalano al mister Barbin una prova di carattere lottando sino all'ultimo su tutti  i palloni e sfiorando nel finale anche il pareggio.
La cronaca vede impegnato per la prima parata della partita Viscardi all'8 su un tiro da fuori. Al 15' però sono gli ospiti a passare in vantaggio con un tiro dal limite dell'area senza troppe pretese che Viscardi non trattiene e lentamente il pallone si infila in rete. Come spesso accade, il gol "ammoscia" i nostri che arrivano al primo tiro in porta al 28' con Rota che manda il pallone fuori, questa è la scintilla che ridà vigore ai ragazzi che dopo un minuto con Lamanna lanciato sulla destra fa partire un tiro di poco fuori, al 30' Barbin lanciato in contropiede entra in area di rigore e viene strattonato da un difensore e non riesce a concludere in porta, l'arbitro assegna il calcio di rigore e espelle il giocatore del Loreto per fallo da ultimo uomo, si incarica lo stesso Barbin di tirare e segna il gol del pareggio. primo tempo che finisce in parità.
Nel secondo tempo al 4' Bertuletti viene ammonito da un pignolissimo arbitro per fallo di mano.
Al 10' calcio d'angolo per il Loreto e colpo di testa sulla traversa. All'11 Albani commette fallo in area di rigore e l'arbitro lo ammonisce e concede il calcio di rigore ai nostri avversari che si portano sul 2-1, passa solo un minuto e Lamanna lanciato verso l'area avversaria riesce a toccare la palla anticipando difensori e portiere ma forse troppo lentamente dando la possibilità al difensore di salvare sulla riga strozzando l'urlo del gol a tutti i presenti.
Al 15' esce Zeriola e entra Paganelli 
Al 18' un disimpegno sbagliato dei nostri concede la palla ai giocatori avversari che con un'azione confusa in area mettono la palla in rete con un pallonetto a scavalcare Viscardi.
Al 24' Donadoni reagisce a un fallo e viene ammonito, al 25' entra Del Prato al posto di Ruggieri .
I nostri negli ultimi 10' minuti tentano il tutto per tutto per raddrizzare la partita mettendoci grinta e cuore convinti di poter riprendere il risultato, al 27' Paganelli lancia bene sulla destra Barbin che in diagonale scavalca il portiere per il gol del 2-3, gli ultimi minuti ci vedono in costante azione d'attacco coi nostri avversari chiusi nella loro metà campo a difendere il risultato che purtroppo per noi non cambierà.
Nella casella delle vittoria c'è ancora uno zero ma siamo sicuri che i ragazzi sono sulla strada giusta e presto arriverà anche la prima vittoria.....magari già la prossima quando saremo ospiti del Capriate.
Avanti così!!!


Juniores - Tris d'assi di Pagnoncelli che rilancia i compagni con la prima vittoria

18-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES


BREMBATESE  - FORZA E COSTANZA  3 - 2


Marcatori: Tripletta di Pagnoncelli "Re David"


BREMBATESE: Viviani, Signorelli, Chirico(55' Bolis),  Valagussa, Ciani, Diop, Di Masi 75' Maccarini), Radavelli, Caccia (84' Del giacco), Pagnoncelli, Silvestri.
A disposizione: Arnoldi , Minervini , Chavez.

All. Ferrari.

Un complimento ai ragazzi per la prova e la dimostrazione di attaccamento alla maglia giallo-blu
Un complimento a "Re David" per la caparbietà
Un complimento a tutti per la voglia di fare

Forza ragazzi nulla è perduto

Bla

venerdì 17 ottobre 2014

Partite del week end

Prima squadra Domenica 19.10.2014 ore 15:30
Grezzago vs Brembatese campo sportivo comunale di Grezzago via don Sturzo 10

 Dilettanti CSI - riposo

Regionale Juniores Sabato 18.10.2014 ore 15:30
Brembatese vs Forza & Costanza campo sportivo comunale di Brembate

Allievi Domenica 19.10.2014 ore 9:00 Oriens vs Brembatese campo sportivo Oriens di Brembate - sintetico

Giovanissimi Domenica 19.10.2014 ore 10:15
Brembatese vs Loreto campo sportivo di Grignano


 Buon divertimento ragazzi !!!

lunedì 13 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...

Purtroppo le partite del week end appena trascorso segnano un triste zero nella casella dei punti conquistati dalle nostre formazioni dato che anche la prima squadra, che solitamente ci regalava il sorriso finale della giornata, è uscita sconfitta sul campo di casa contro la formazione di Suisio, 2-1 il risultato finale con gol che arriva nei minuti di recupero ad opera di un ex dopo un buon primo tempo dei nostri che sono apparsi più "rilassati" invece nel secondo; sconfitta che non intacca comunque quanto di buono visto sin ora dai ragazzi di Mr. Todaro che sicuramente riprenderanno la loro corsa già dalla prossima partita.
Ancora una sconfitta invece per la Juniores che sul campo della prima in classifica chiude con un dignitoso 1-2 ma che non muove la classifica, tutto succede nel primo tempo con i nostri che recuperano al vantaggio della Cisanese ma subiscono di nuovo il gol vittoria sul finale del primo tempo per poi non riuscire a impensierire gli avversari nel secondo.
Con gli allievi fermi per turno di riposo l'unica giovanile in campo è quella dei giovanissimi che continuano a non trovare la vittoria e subiscono l'ennesima pesante sconfitta per 8-0 contro l'Excelsior Bergamo che se affrontata con altro piglio e un'altra mentalità avrebbe sicuramente potuto concludersi in modo diverso, confidiamo di poter vedere al più presto in azione la vera squadra dei ragazzi del 2000-2001.
Anche per i dilettanti sconfitti a Presezzo per 3-2, i ragazzi di Mister Montin avevano chiuso in vantaggio il primo tempo ma si sono visti raggiungere e superare dagli avversari nella ripresa, anche per questa squadra si attende la prima vittoria sotto i colori giallo-blu.
La giornata è stata grigia come il cielo del week end ma le nuvole sicuramente passeranno....
Forza ragazzi

Juniores "onorevole" contro la prima della classe ma sempre sconfitta...

12-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES

CISANESE - BREMBATESE   2 - 1


Marcatori : Signorelli x la Brembatese

Si gioca sul sintetico di Ronco Briantino (MB) la sesta gara di andata di questo campionato di Juniores Regionale. Cisanese, padrona di casa, che arriva da una sconfitta ed un pareggio dopo le prime tre vittorie consecutive, Brembatese che invece arriva dall'ennesima sconfitta nei minuti di recupero. L'inizio della gara è di studio, con i padroni di casa che cercano spazi nella difesa gialloblu. Dall'altra parte la Brembatese comunque non sta a guardare e cerca diripartire dalle fasce in contropiede.

LA CRONACA: Dopo soli 17'' è la Brembatese che sfiora il gol; Partiti da centrocampo palla sulla fascia destra e cross, la difesa allontana, ma Caccia (titolare
per far rifiatare Comotti) gira al volo e la palla sorvola di pochi millimetri la traversa. Dopo questo tentativo non si vivono grandi emozioni fino al 20' quando
Diop nel tentativo di arpionare la palla nel centro dell'area di rigore stende l'avversario: nessun dubbio per l'arbitro e giusto rigore concesso ai padroni di casa.
La Cisanese trasforma dagli 11 metri ed è 1-0. La Brembatese prova a fare gioco, ma non è facile contro una difesa ben schierata che lascia passare ben poco.
Gli undici di mister Ferrari non si scoraggiano e dopo un bellissimo uno due tra Signorelli e Pagnoncelli è lo stesso numero 7 ad insaccare il gol del pareggio.
Al 41' prova a passare addirittura in vantaggio la Brembatese, ma la punizione di Pagnoncelli va a finire di poco alta sopra la traversa.
Proprio quando ormai sembra che il primo tempo termini in parità arriva il gol che cambia la partita: siamo al 42' azione ben orchestrata della Cisanese e tiro
scoccato da appena fuori dall'area di rigore, il tiro sembra centrale e facile preda del portiere e invece all'ultimo cambia direzione con un effetto incredibile
e si adagia in fondo al sacco per il nuovo vantaggio biancoazzurro. Il secondo tempo regala pochissime emozioni e poche occasioni da gol sia da una parte sia
dall'altra. L'unica nota è l'espulsione oltre il 90' di Comotti per aver detto qualche parola di troppo al direttore di gara. La partita termina dunque 2-1
in favore della Cisanese.

CLASSIFICA CAMPIONATO:

Cisanese 13
Sporting Adda Bottanuco 12
Caprino Calcio 12 *
Adrense 1909 12
Paladina 12 *
Comunale Ghisalbese 12
Brembate Sopra Calcio 1947 8 *
Calcio Brusaporto 8
Vallecamonica 8
Villongo Calcio 8
Forza E Costanza 7
Calcio Valcalepio 5 *
Falco 4
Calcio San Paolo D argon 3
BREMBATESE 1
Ponteranica 1

Grazie a Luca Mascherone per l'apporto visto che non ho potuto assistere all'incontro

Marco Del Prato



domenica 12 ottobre 2014

GIOVANISSIMI: QUANDO ARRIVERA' LA PRIMA VITTORIA????

EXCELSIOR BERGAMO-BREMBATESE 8-0

Formazione:
Berzaghi, Rota, Ruggeri, Albani, Verga, Frigeni, Donadoni, Paganelli, Zeriola, Barbin, Lamanna.
A disposizione: Viscardi (al 15'st)-  Bertoletti (al 5' st) -  Del Prato (al 30' pt)

Reti: Excelsior pt. 17'-21'-29' ; st. 1'-7'-33'-34'-39'

Quando si perde per 8-0 c'è poco da dire, ma in questo caso qualcosa di buono possiamo trarlo da questa partita, i primi 15 minuti giocati in sostanziale equilibrio anche se con una supremazia territoriale da parte dei nostri avversari., ma quando al 17' da un cross dalla sinistra i nostri avversari si portano in vantaggio con un bel colpo di testa nell'area piccola, i nostri ragazzi si perdono come ormai consuetudine in questo inizio di stagione. Da questo momento la paura prende i nostri che si immobilizzano senza riuscire a creare palle giocabili per il reparto avanzato. Al 18' ancora l'Excelsior non sfrutta un traversone che attraversa tutta l'area piccola senza nessuno che interviene. Al 21' cross rasoterra nella nostra area interviene Rota che devia nella nostra porta. Al 29' Gol in sospetto fuorigioco da parte dei nostri avversari che trovano libero in area piccola un giocatore che insacca tutto solo (e per questo in probabile fuorigioco). Il tempo si chiude sul 3-0 ma l'idea è quella che la partita si possa raddrizzare se solo si rientra in campo con la mentalità giusta e la voglia necessaria.
Non facciamo in tempo a iniziare il secondo tempo che un'incursione di un giocatore dell'Excelsior che salta i nostri difensori come birilli e infila in rete per il 4-0, passano solo due minuti e Paganelli conquista una buona punizione al limite destro dell'area di rigore, è lo stesso Paganelli che si incarica di battere e la barriera respinge di mano in area, rigore per noi che Barbin si incarica di tirare....ma oggi non è giornata il tiro sul palo praticamente chiude la nostra partita. Al 7' punizione dalla 3/4 per i nostri avversari, Berzaghi respinge di piede e serve un avversario che comodamente insacca per il 5-0. 
All'8' ancora Paganelli su punizione di poco alto sulla traversa. Al 25' il primo contropiede per i nostri con Bertoletti che lancia troppo profondo Barbin e la palla finisce nelle mani del portiere.
33' bella parata di Viscardi su tiro da fuori . negli ultimi minuti i nostri avversari arrotondano il risultato per ben due volte, al 34' punizione da destra tiro teso che imbecca l'incursione dalla parte opposta di un giocatore che insacca di testa. Al 35+4 Viscardi esce in presa alta ma perde la palla che finisce sulla testa di un giocatore avversario che mette fine all'incontro con il gol finale.
Concludendo si può solo dire che nel primo tempo qualcosa di buono si era visto anche se ancora manca la lucidità e la concentrazione che ci può permettere di portare a casa la prima vittoria di questo torneo. Dobbiamo lavorare perchè le possibilità in questi ragazzi ci sono devono solo trovare il modo e la possibilità di tirarle fuori.....siamo fiduciosi!!!!

Prima sconfitta tra le mura di casa per gli undici di Mr. Todaro

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs Suisio :  1 - 2


Brembatese:  D'Arrigo, Palma, Cornelli, Gandolfi (70° Mostacchi), Crippa, Pedrali, Arioldi (61° Stucchi), Pagnoncelli, Carrara, Doneda, Marcarini (58° Begni)
Panchina: Amighetti, Travaglia, Guastella, Palazzini.
Allenatore : Todaro Alessio

Suisio: Piazza, Donisetti, Gravalini, Monzani, Locatelli P., Caruso, Locatelli M., Caccia, Sala, Berisha, Locatelli N.
Panchina: Antobam, Galati, Corbetta, Ndao
Allenatore : Marzani
Arbitro : Zarari Sez. di Seregno

Recupero: 1' e 5'
Angoli: 3 a 3
Marcatori:  29' Carrara (Br); 58' Berisha, 91' Madone (S)
Ammoniti: Crippa (Br); Berisha e Locatelli N. (s)
Espulsi: nn

              Forse era scritto già da qualche parte, forse qualcuno se l'è tirata o forse abbiamo semplicemente giocato sotto i nostri standard. Forse possiamo dire che mancava la difesa, ma credo che quei quattro abbiano giocato bene oggi. E, secondo me, scusate il gioco di parole, la palma di migliore nel primo tempo è sicuramente di Palma Gennaro. Forse qualcuno può pensare che la davanti il solo Carrara non può far tutto.. Carrara ha segnato ha sbagliato tre occasioni, e Arioldi ha giocato per la squadra con estrema concretezza. Stucchi ha rilevato Arioldi quando questo ha finito la benzina e ha fatto bene anche se doveva abbassarsi troppo per recuperare palla. A centrocampo ho credo che si è stati meno concreti del solito. Credo che si dare fiato prima. Bene credo che oggi abbiamo perso, anzi questo è certo lo dicono i due gol presi da D'Arrigo contro quello preso da Piazza. Bene questo capita in tutte le squadre, ma credo, sempre, che oggi sono stati fatti errori ovunque, in ogni reparto ed in ogni incarico.
Questo non è un problema, se è d'insegnamento. Ho visto ragazzi dopo la partita discutere tranquillamente degli errori di posizione, di formazione di collocamento di prestazione di ogni cosa. Ho visto molto dispiacere, ho visto molta serenità, ho visto anche calci ai secchi, ho visto rabbia ho visto delusione. Tutto questo può, anzi deve trasformarsi in positività, perché i ragazzi della Prima, tutti, hanno i numeri per uscire dal campo con la soddisfazione ogni domenica.
Per cui, nessuno creda che la F.C. Brembatese dei mrs. Todaro e Arioldi e dei suoi da 28 giocatori sia una meteora, ma bensì sarà una concreta certezza, perché tutta la l'organico trarrà insegnamento da questa prestazione opaca.

             Primo tempo di marca Giallo-blu, il secondo sicuramente Bianco-rossa.
Già alla partenza si capiva che oggi non sarebbe stata una passeggiata, ma eravamo ben messi in campo. Al 11° punizione per il Suisio direttamente fuori; 16° soffriamo il loro pressing e non abbiamo ancora preso le giuste misure; 18° pallone per Carrara che spizzica di testa x Marcarini che si allunga la palla sul fondo per rientrare e giocarla su Arioldi al tiro, sul fondo per una deviazione; 19° occasione per Doneda che viene strattonato e non arriva alla conclusione; 21° nuova opportunità per Carrara che conclude sul fondo; 22° dalla destra, sulla 3/4 Cornelli crossa per la testa di Marcarini che colpisce bene ed impegna Piazza a togliere la palla dall'incrocio; 29° dall'angolo calcia Doneda. Palla tesa sopra le teste di 15 giocatori , uno dei quali la devia per Carrara appostato dietro che colpisce bene a rete. Il portiere prova a prenderla, e quasi riesce, ma solo quasi.....rete 1 a 0; festa in campo e sugli spalti
30° Doneda ruba palla sulla 3/4 avversaria, tiene e protegge palla fino all'area, gioca il pallone per Arioldi che conclude di poco a lato; 32° Marcarini recupera sulla propria trequarti, porta palla fino all'area avversaria per poi giocarla in mezzo... deviata e recuperata da Pagnoncelli al tiro fuori; 34' giocata spettacolare e altruismo di Arioldi che ricevuta palla dai 18 metri salta l'avversario con un pallonetto e invece di fulminare il portiere la gioca per la testa di Carrara che colpisce senza dare forza al pallone, bevendoci così il raddoppio;34° uscita alta in presa per D'Arrigo; 40° Arioldi al cross senza deviazione in quanto Carrara e Marcarini restano indietro e non possono intervenire; 43° sbaglia il controllo Carrara e non conclude.

Nel secondo tempo al13° pareggia il Suisio con Berisha da due passi, raccogliendo una palla non trattenuta dal nostro portiere, a deviare un tiro dalla destra dopo avere superato facilmente il centrocampo; la Brembatese è divisa in due parti il centrocampo è in serio affanno, il cambio di modulo di Mr.Marzari non è contrastato dai nostri. 35 minuti di affanno e padronanza di campo dei Bianco-rossi con qualche timida sortita dei giallo-blu; le sostituzioni non danno il beneficio previsto. Siamo al 45° e aspettiamo solo la fine. Il Direttore chiama 5 minuti di recupero ed al 48° l'appena entrato Madone (1998) mette a rete un gol fotocopia del primo.
I nostri provano timidamente a recuperare ma i minuti son finiti.

La conclusione è stata scritta all'inizio, quindi domenica prossima contro il Grezzago si devono recuperare punti persi oggi.

Forza ragazzi non abbattetevi perché sarebbe come regalare punti ai prossimi avversari.
Forza sempre forza Brembatese

Alla prossima

Bla

Dilettanti CSI - Sconfitta amara a Presezzo

CAMPIONATO DILETTANTI CSI

F.C.Presezzo 1990 vs FC BREMBATESE:  3 - 2


Contro l' Oratorio Cerro iniziavo "l'articolo" con: < Un filo di rammarico per il risultato finale visti i due gol omaggiati dalla difesa giallo-blu ai padroni di casa >. Oggi inizierei più o meno allo stesso modo considerato che, con i gol di Bruno e Simone il primo tempo era terminato con i dilettanti di Montin in vantaggio. Il secondo tempo è iniziato bene ma poi, preso il pareggio la squadra si è sfaldata ed il colpo del KO ha mandato all'aria qualsiasi schema di gioco, riportando il gioco a livello individuale.
Forza ragazzi le caratteristiche le avete, i Misters ci credono e credono in voi, unitevi e giocate uno per l'altro e vedrete che i tre punti arriveranno ogni sabato.
Sabato riposo e amichevole, cercate di fare quadrato e ripartire dalla sfida in casa della Verdellinese.

In bocca al lupo
Forza ragazzi
Forza brembatese

A sabato!

BLA

sabato 11 ottobre 2014

Partite del week end

Partite del week end

Prima squadra - II categoria 
Domenica 12.10.2014 - ore 15:30
Brembatese - Suisio 2000
presso campo Campo Comunale di Brembate via Vecellio

Dilettanti CSI 
Sabato 11.10.2014 - ore 15:30
FC Presezzo 1990 vs Brembatese 
Presso Campo Oratorio Presezzo (BG)

Juniores Regionale 
Sabato 12.10.2014 - ore 17:00
Cisanese vs Brembatese
presso Campo Comunale di Ronco Briantino Via Bonfanti (MB )

Allievi
RIPOSO

Giovanissimi 
Domenica 12.10.2014 - ore 10:00
Excelsior Calcio vs Brembatese
presso campo Parrocchiale S Caterina Viale Giulio Cesare 5 BERGAMO

****

mercoledì 8 ottobre 2014

DILETTANTI CSI "tre punti sono meglio, ma uno in trasferta non è male"

CAMPIONATO DILETTANTI CSI

Or. CERRO vs FC BREMBATESE :  3 - 3


Un filo di rammarico per il risultato finale visti i due gol omaggiati dalla difesa giallo-blu ai padroni di casa. Buoni i movimenti a centrocampo così come molte individualità. La squadra ha fatto una buona partita, a tratti ottima. Miglioramenti visibili e buoni presupposti per il futuro.
In rete Simone Labita, "Ricky" ed il generoso Ibra.
Di lavoro ce n'è ancora tanto per Mr Montin ed il suo secondo "el Cico".

Forza ragazzi
Forza brembatese

A sabato!

BLA

Juniores : incredibile sconfitta ! Ancora una volta fatali gli ultimi secondi

07-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES


BREMBATESE  - BRUSAPORTO  0 - 1


Marcatori: 49' st Brusaporto


BREMBATESE: Viviani, Favini (10'pt Panzeri) , Signorelli, Bolis , Carminati, Ciani, De VIta , Radavelli, Comotti , Pagnoncelli, Chirico (38' st Valagussa). A disposizione: Arnoldi , Maccarini , Minervini , Chavez ,Caccia

All. Ferrari.

Minuto 48' e 30" del secondo tempo mancano 30" dei 4' di recupero indicati dal di rosso vestito signor arbitro ...stiamo attaccando ...Valagussa porta palla sulla loro trequarti , in zona palloni tennis per intenderci , all'improvviso l'arbitro ferma il gioco , corre verso le tribune  come un ossesso e ammonendo Panzeri indica una punizione a favore del Brusaporto . I blues battono lungo in area...sulla palla ribattuta dalla difesa gialloblù ( encomiabili per tutto l'incontro Carminati e Ciani ) sia avventa un avversario che  lascia partire un tiro dai 30 metri la palla incoccia sul palo interno alla sx di Viviani ribatte sul palo dx ed entra in rete....

Palla al centro e fischio finale.

Qualche giocatore ospite irride i nostri ne nasce un parapiglia subito sedato e finisce così una serata ASSURDA.

Si inizia con  Viviani tra i pali , linea difensiva con Favini ( a proposito a questo punto credo sia meglio concedergli un paio di settimane di recupero che averlo a singhiozzo e doverlo sostituire come ieri dopo dieci minuti) Carminati Ciani Signorelli , in mezzo Bolis Radavelli , sugli esterni Chirico e De Vita davanti Pagnoncelli e Comotti. Per la cronaca partiamo ancora timorosi con Bolis troppo schiacciato davanti alla difesa e il Brusaporto a centrocampo fa la partita , per i primi 15 minuti passiamo raramente la metacampo ma non corriamo rischi .
Pagnoncelli allora si inventa un paio di conclusioni pericolose , una in particolare smanacciata dal portiere in angolo che la toglie dall'angolino dove era indirizzata e allora gli avversari capiscono che ci siamo anche noi e che siamo temibili. 
Sostanzialmente il primo tempo fila via tranquillo...poche occasioni da una parte e dall'altra maggior possesso palla  per il Brusa ma il tiro più pericoloso è stato quello di Pagnoncelli di cui sopra.

Nel secondo tempo siamo più partecipi , più volitivi  . Non è che incantiamo ma diversamente dal primo ora le azioni sono più equiparate , se nel primo tempo a tre azioni loro corrispondeva un nostro contropiede ora ribattiamo colpo su colpo e siamo anche propositivi.
Il centrocampo trova le distanze e Radavellie Bolis riescono a far loro molte seconde palle e a servire  palloni interessanti agli esterni e alle punte. 
A testimonianza di ciò c'è da segnalare che l'azione più pericolosa è di marca gialloblù al 35': Punizione pennellata di Pagnoncelli per Comotti solo davanti al portiere che però lo anticipa di un niente.
E veniamo alla "guerra" privata tra l'arbitro e Panzeri ...Il nostro ci mette del suo protestando più volte durante tutto il secondo tempo ... incurante delle varie "minacce" di ammonizione dell'omino in rosso al 48' e 30" dopo aver subito un calcione da dietro nell'azione che lancia Valagussa reagisce e si lascia andare a qualche parola di troppo .......e succede il patatrac di cui all'inizio cronaca.


Alla Prossima

Marco Del Prato

martedì 7 ottobre 2014

RIEPILOGANDO...

Il pareggio della prima squadra nella 5' di andata porta i ragazzi di Mr. Todaro al secondo posto in classifica raggiungendo i cugini dell'Oriens e dietro l'irraggiungibile Fulgor Canonica che pare fare campionato a se; pareggio giusto quello conquistato sul campo della Virtus Inzago ma quello che ancora una volta si evince al termine della partita è la buona solidità dei vari reparti e soprattutto lo spirito che unisce e il gruppo di questi giovani ragazzi.
I ragazzi della juniores prima recuperano una partita che sembrava persa riportando in parità una partita che si era portata sul 2-0 per gli avversari del Caprino ma dopo il pareggio la squadra cala e concede agli avversari per due volte la rete quando pareva che potevamo vincere la gara. Il risultato di 4-2 a favore degli avversari punisce eccessivamente i nostri ragazzi ma la speranza è che prima o poi i venti della vittoria comincino a girare anche per noi. Venti di vittoria che finalmente toccano i ragazzi degli allievi che con un tirato 2-1 battono in trasferta i Trevigliesi dello Zanconti passando in vantaggio per ben due volte nel giro dei primi 10 minuti ma poi non riescono a chiudere definitivamente la partita sprecando molte occasioni e dando la possibilità agli avversari di rientrare nel match e sperare nel pareggio per tutto il secondo tempo..iniziamo a vedere i primi risultati di questo gruppo appena nato.
Disfatta invece per i giovanissimi che perdono sonoramente con un risultato di 13-1 frutto di una superiorità fisica e atletica dei nostri avversari ma soprattutto di una totale staticità di alcuni elementi che a volte mette in secondo piano anche la differenza di età tra i giocatori in campo. Speriamo che questo sia il punto più basso toccato da questi ragazzi che già dalla prossima partita riescano a trarre esperienza da questa e soprattutto capire che le vittorie arrivano principalmente dall'impegno e dalla concentrazione a partire dagli allenamenti e poi nella partita della domenica.
Chiudiamo con la sconfitta della squadra dei dilettanti per 2-1 contro l'oratorio Calusco nella prima di campionato. Siamo certi che questi ragazzi sapranno riscattarsi già dalla prossima partita...

domenica 5 ottobre 2014

Partita equilibrata e risultato sostanzialmente giusto

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

Virtus vs FC BREMBATESE :  1 - 1


Virtus: Micheloni, Delle Fave, Antino A., Cesati, Mauri, Malescia (46° Tresoldi) Mauri S., Caiani, Acquati (65° Riva), Feliciano, Fumagalli
Panchina: Chiaratti, Antinio C., Afnes, Fino, Lazzati
Allenatore : Vicardi

La formazione al completo con la nuova maglia. In ordine da Sinistra. In piedi Amighetti, Marcarini, D'Arrigo, Travaglia,Crippa,Fratus,Carrara,Pagnoncelli, Pedroncelli,Gandolfi,Arioldi. Mr Todaro. Accosciati Mr. Arioldi, Angeloni, Guastella,Mostacchi,Doneda,Agostinelli,Palma.Stucchi

Brembatese:  D'Arrigo, Crippa, Guastella, Mostacchi, Agostinelli(29° Angeloni), Travaglia, Stucchi (73° Pedroncelli), Pagnoncelli, Carrara, Doneda, Marcarini (58° Arioldi)
Panchina: Amighetti, Palma, Fratus, Gandolfi.
Allenatore : Todaro Alessio
Arbitro : Babacar sez. di Seregno

Recupero: 2' e 3'
Angoli: 3 a 5
Marcatori:  9' Mostacchi (Br); 46' Acquati (V)
Ammoniti: Guastella,  Carrara, Angeloni, Crippa (Br);
Espulsi: nn

              Al termine della partita resta la preoccupazione per le condizioni fisiche di Agostinelli e Travaglia. Il primo uscito dal campo al 29' pt, con un ginocchio gonfio ed in brutte condizioni, il secondo ha giocato gran parte del secondo tempo con dolori al costato a causa di un trattamento poco ortodosso. Si aggiunge alla lista Pagnoncelli che si è ritrovato con un'incisivo rotto in due da una gomitata. Speriamo si riprendano tutti e che il dentista sia nostro tifoso.
              Come raccontato alle testate giornalistiche, la partita ha visto una predominanza della FC Brembatese per tutto il primo tempo, mentre nel secondo la Virtus, oggi in rosso, ha mantenuto maggiormente il bandolo del gioco ed ha chiuso la partita in attacco cercando di vincere la partita e dando modo ai ragazzi di Todaro di dar dimostrazione della solidità sulla linea difensiva. Sicuramente se le occasioni di Carrara prima e Marcarini poi fossero andate a segno non avremmo rubato i tre punti, ma come dice uno che conosco "meglio tre punti, ma, fuori casa uno va benissimo>

              Al 5' primo affondo dei ragazzi di Vicardi e angolo; 6' rilancio di Pagnoncelli per Marcarini a sx, apertura di prima sulla dx per Doneda che chiede uno scambio 1-2 a Stucchi senza esito.... ma ottima l'idea; 9° Gol .... 0-1 Mostacchi; azione partita da Travaglia su punizione dai 30 mt, bel lancio in area, il Micheloni esce a vuoto, palla per Marcarini che inverte il gioco, Pagnoncelli riceve, controlla e calcia. Il tiro finisce sul palo ma è lesto al tapin il centrocampista giallo-blu; 11' Feliciano, uno dei migliori in campo, sul filo del fuorigioco riceve palla e si presenta da D'Arrigo che esce bene incontro e para a terra; 14' ancora una bella ripartenza dalla destra con Crippa che suggerisce un pallone stupendo per Carrara, tocco e passaggio a Pagnoncelli in apertura a Guastella di prima a Marcarini sul quale entra Cesati e mette in laterale; 23' punizione calciata da Pagnoncelli alla bandierina per Doneda che salta l'uomo e la mette bassa sul primo palo x la deviazione al volo di Stucchi ribattuta dal portiere, palla sui piedi di Mostacchi che tira in diagonale con Carrara che non riesce a dare la zampata; 25' punizione per la Virtus da metà campo, batte Malescie senza patemi il tiro; 26' Doneda alla punizione, palla a centro area, libera la difesa e Carrara va alla conclusione da fuori, ma alta; 29' infortunio a Renato Agostinelli che deve uscire a braccia; 33' D'Arrigo para a terra su Malescie; 34' già eravamo pronti a saltare ed esultare, Marcarini dai 25 mt, posiziona la palla, la rigira, fa due passi indietro, alza lo sguardo sposta la testa e.....tira, tira bene e ad aggirare la barriera precisa la traiettoria, e scende si abbassa, è li ora deve solo entr.... colpisce l'incrocio dei pali; 38' su fallo di Guastella, ammonito, viene calciata la punizione dei rossi di Inzago da Malescie, tiro basso, Pagnoncelli la rinvia a pochi passi e il Caiani calcia secco di poco a lato; risulta essere il preludio del pareggio. Pareggio che arriva al 46' da parte di Acquati che cambia la traiettoria del tiro di scoccato da Feliciano dopo essersi liberato di Angeloni; 48' si salva in angolo Guastella su affondo ancora di Feliciano.
Al riposo sul pareggio è ancora una buona soluzione.

3° Marcarini calcia dai 12 mt e lambisce il palo; ora l'impressione è che la Virtus cerchi in ogni modo di vincere la partita, forse il chiudere in extremis il primo tempo sul pari li ha rinvigoriti; 6° punizione dal vertice dx dell'area, Doneda calcia direttamente fuori dalla parte opposta senza che nessuno andasse alla deviazione; 10° prova anche Carrara a battere le punizioni, calcia rasoterra e viene deviato il suo tiro; 12° al tiro Doneda con parata in presa del Portiere; Guastella sulla sn riceve e crossa in mezzo e Carrara devia di testa spalle alla porta con il portiere che la butta in angolo ....in qualche modo; 18° il Feliciano al tiro, para D'Arrigo in 2 tempi; ora la Brembatese gioca meglio e con più intensità; 27° bella azione del Feliciano a dx che va sul fondo e riesce a passare tra due difensori per poi impegnare D'Arrigo all'intervento; 29° Carrara brucia un'ottima occasione allungandosi troppo la palla; 34° da un brutto fallo su Guastella parte un'azione dei rossi con Feliciano e Fumagalli fortunatamente senza concretizzarsi; Fumagalli ora sta facendo vedere i sorci arcobaleno alla nostra retroguardia, stoico Travaglia dolorante ma su tutte le palle in gioco; 42° Carrara da solo anticipato dal portiere; sono gli ultimi scampoli della partita. Dopo tre minuti di recupero il direttore, sig, Babacar decreta la fine delle ostilità.

La partita è stata davvero bella e corretta, nel contesto calcistico, un'amarezza il loro guardalinee che si è contraddistinto per un comportamento anti-sportivo ed ineducato, da prima regalando un"pirla" a Carrara, per poi denigrare e chiedere di rialzarsi a Guastella accusandolo di fare finte, proseguendo con l'astenersi di segnalare dei falli laterali plateali e per concludere accendendosi e fumandosi una sigaretta durante la partita. E' un vero peccato perché la società Virtus ed il suo colorito tifo NON meritano questi comportamenti e queste ineducazioni.

Beh tornando al calcio, onore alla compagine Milanese della Virtus di Inzago e un bravi a tutti i ragazzi scesi in campo quest'oggi.

Alla prossima... attendiamo il Suisio domenica prossima al comunale di Brembate

Bla 

Allievi ...... vittoria al cardiopalma

 

BREMBATESE 2  ZANCONTI 1

MARCATORI :  BERETTA / LUCIEN

Partita dai due volti a Treviglio .
Parte bene la Brembatese che dopo soli 5 minuti da l'impressione di poter gestire e vincere con tranquillità visto le ripetute incursioni dalla sinistra di Lucien (inesauribile ) .
Da una di queste incursioni e con relativo assist nel mezzo ,scaturisce il corner sul quale si avventa di testa Beretta Mattia  insaccando alla sinistra del portiere incolpevole ( da tutti definito il migliore in campo ) ,passano soli 10 minuti e Donzelli raddoppia .
sembra il preludio ad una goleada ma da li in poi contiamo almeno 10/12 occasioni da goal buttate al vento, vuoi perchè il loro portiere si oppone ad ogni tiro  , vuoi perchè  davanti a lui non siamo cattivi abbastanza e i nostri tiri sembrano assist .....fatto sta che non la buttiamo dentro e come spesso succede nel calcio ,se non chiudi la partita quando nei hai la possibilità ,prima o poi la riaprono loro ,e loro  l'hanno riaperta  meritatamente ad inizio ripresa tenendoci in apprensione fino al triplice fischio finale ..merita una nota di merito un grandissimo Abbiati che ha chiuso sulla sua fascia una quantità incredibile di incursioni avversarie ,facendo ripartire piu volte in contropiede i compagni ...( BRAVO )
Comunque godiamoci questi 3 punti e continuiamo il nostro lavoro con umiltà e tanto impegno ...e i risultati arriveranno (anche senza soffrire come oggi spero )
Arioldi Roberto

GIOVANISSIMI: SCONFITTA DA RECORD !

05-10-2014 :  CAMPIONATO GIOVANISSIMI  (3° Giornata) 

BREMBATESE  --  TREALBE   1 - 13

Marcatori: Trealbe al 10’, 11’, 27’, 28’, 30’, 35’ pt;  2’, 10’, 12’, 13’, 22’, 26’, 28’ st. Per la Brembatese autogol a favore al 12’ pt.  

BREMBATESE: Viscardi (1’st Berzaghi), Rota, Ruggeri, Donadoni, Verga,  Frigeni, Paganelli, Del Prato (1’st Bertoletti), Zeriola, Barbin, Lamanna. All. Barbin.


Temendo che l’età avanzata mi giocasse brutti scherzi ho preferito consultare prima le statistiche. La mia prima sensazione era giusta e confermo che quella di oggi è stata la sconfitta più pesante nella ‘storia’ di questa squadra. C’era stato un 1-11 ed uno 0-12 contro l’Atalanta ma tredici gol non erano mai stati incassati.

Cosa è successo ? Spiegazione che sta in diverse concomitanze. Avversari forti (sono primi in classifica); differenza fisica abissale (qualche ragazzo del Trealbe si è probabilmente svegliato in anticipo per… farsi la barba); giornata no di quasi tutti i nostri ragazzi; infortuni e problemi burocratici che hanno ridotto all’osso la formazione.

Eppure i primi dieci minuti avevano fatto ben sperare. La Brembatese sembrava più compatta e concentrata di altre partite e l’allenatore avversario era costretto a dare più volte la sveglia ai suoi ragazzi. Suggerimento raccolto e rapido uno-due che sembrava già indirizzare la gara. Il Trealbe ci rimetteva in corsa con un immediato autogol. I nostri prendevano coraggio e dopo una bella parata di Viscardi sfioravano il pari al 20’. Del Prato per Barbin che crossava: colpo di testa di Lamanna fuori di poco. Si teneva ancora decentemente il confronto  ma poi arrivava il crollo. Tre gol subiti a cavallo della mezzora (due gentili omaggi dei nostri e una autentica prodezza del centravanti ospite). All’ultimo sussulto (a tempo scaduto) il Trealbe trova anche il 6-1 su azione d’angolo su cui Viscardi non appare impeccabile.

L’allenatore non può cambiare giocatori vista la panchina corta (dentro solo Berzaghi per Viscardi e Bertoletti per l’acciaccato Del Prato, uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo) e cambia posizione tattica di alcuni ragazzi con risultati onestamente poco apprezzabili. La Brembatese non c’è più, prima con la testa e poi con le gambe, e la ripresa è un autentico calvario. Prendiamo gol su rimessa laterale nostra (!); l’arbitro assegna un rigore discutibile; facciamo le belle statuine in difesa; offriamo praterie agli avversari e, al 13’, siamo sul 1-10 !

Parata una punizione di Rota; Berzaghi salva un gol fatto al 18’. Ancora l’arbitro che ignora ogni elementare regola di buon senso e concede al Trealbe un gol viziato da fallo sul portiere (sull’uno a dieci, ricordiamolo). Il Trealbe va a nozze con i cross e arrivano anche le reti dodici e tredici (quest’ultima in contropiede dopo una delle poche azioni offensive dei gialloblù). Berzaghi salva ancora la sua rete all’ ultimo minuto ma la gloria è solo di carattere personale. Coraggio, giriamo pagina in fretta e ripartiamo…  


E’ tutto, alla prossima

sabato 4 ottobre 2014

Black Saturday

Sabato nero per le due compagini in campo oggi


Juniores regionali  sconfitti in casa dal Caprino
Finale 2 a 4

Dilettanti CSI sconfitti in casa dall'oratorio Calusco
Finale 1 a 2

Per entrambe le squadre rammarico..... ma la stagione è appena cominciata e si deve salire sulla china irta fino a scollinare

Forza ragazzi giallo-blu
Forza Brembatese

Forza sempre


Bla

Juniores : puniti ancora nel finale

04-10-2014 :  CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES

BREMBATESE  - CAPRINO  2 - 4


Marcatori: 10' e 35' pt  Caprino , 38’ pt e 10' st  Pagnoncelli , 33’ e 38 st Caprino, 


BREMBATESE: Arnoldi, Favini (1'st Signorelli) , Chirico, Bolis , Carminati, Diop, Dimasi (39’st Caccia), Radavelli, Comotti , Pagnoncelli, Silvestri (35' st Panzeri). A disposizione: Viviani , Ciani , Valagussa , Chavez.

All. Ferrari.

In occasione del terzo gol del Caprino rigore ed espulsione di Diop 

Siamo ancora qui a raccontare una sconfitta immeritata , purtroppo comincia a diventare un'abitudine 
La Brembatese tiene  bene il campo e fa la partita per gran parte del primo tempo , subisce due gol dai due soli tiri in porta degli avversari e accorcia prima dell'intervallo. Nella ripresa pareggia il conto e sembra poter aver ragione dell'avversario poi il calo, ma la sfuriata degli avversari  viene ben contentua anche se con un pò di affanno dai nostri .Proprio quando sembrava che la partita potesse incanalarsi su un tutto sommato giusto pareggio ecco il rigore ed espulsione che ribaltano le sorti a favore dei blu di Caprino.

La mia non è una vera e propria cronaca, non ne sono capace , non rieco a segnare minuti, occasioni ecc ecc e quindi sorbitevi un riassunto un pò più tecnico e meno giornalistico ....
Fedele al rombo Ferrari schiera Arnoldi tra i pali linea difensiva  da dx a sx con Favini Carminati Diop Chirico , Bolis vertice basso , Silvestri e Dimasi sugli esterni , Radavelli vertice alto , Pagnoncelli nella no-fly zone ( per intenderci tra le due linee avversarie ) e Comotti a svariare e lottare su tutto il fronte d'attacco. Partiamo timorosi ma dopo pochi minuti sembriamo prendere le misure ma proprio mentre lo facciamo ecco arrivare il gol dei blues . Liberiamo male l'area gli avversari la riprendono a centrocampo e allargano sulla sx al loro capitano ( n° 3 ) che scende indisturbato si accentra e lascia partire un tiro senza pretese di quelli che sembrano destinati alle viole...invece la palla lenta lenta rimbalza davanti ad Arnoldi proteso in tuffo e si insacca beffarda nell'angolino.
Al primo tiro....che mazzata...ma ci siamo e cominciamo a macinare gioco , Pagnoncelli sembra ispirato , Favini nonostante la caviglia dolorante è un treno sulla fascia e da una sua incursione (dopo almeno altri tre/quattro tiri e azioni pericolose ) nasce l'azione più pericolosa del primo tempo . Lory va sul fondo crossa lungo , Silvestri sul secondo palo va in rovesciata la palla arriva sul palo opposto dove Comotti è lesto a spingerla verso la porta ma un difensore a portiere battuo salva sulla linea...: Poco prima in un'altra occasione simile è il portiere a sfoggiare un intervento da apllausi...insomma siamo pericolosi e il pareggio sembra nell'aria...invece.... Invece succede che ancora una volta liberiamo male siamo in ritardo sulle seconde palle e un centrocampista del Caprino dai 25 metri riesce a trovare lo spiraglio giusto...2 a 0. Increduli in panchina ci si chiede come si possa essere sotto di 2 a 0 con soli due tiri in porta...Per fortuna siamo vivi e su una ripartenza il portiere avversario esce dall'area e colpisce la palla a pugni chiusi per evitare l'ennesima incursione di Comotti....fallo e tutti pensano all'espulsione per fallo di mano volontario e atto a fermare un'azione pericolsa...non è dello stesso avviso l'arbitro che assegna la punizione e ammonisce solamente il portere ospite.
Per fortuna Pagnoncelli lo abbiamo noi ...per lui certe punizioni sono meglio di un rigore ed è così...la piazza di giustezza ed è 1 a 2.
Si va al riposo...Favini non ce la fa entra Signorelli . La squadra rientra in campo ancora bella tosta e determinata . Comotti ( gran partita la sua ) è per i difensori del Caprino peggio di una zanzara tigre e e così pensano di farlo letteralmente "volare" in area dopo una serpentina ...è rigore. Pagnonceli va sicuro sul dischetto e trasforma . 2 a 2 . Ora possiamo pensare anche di vincerla e ci proviamo....ma sembriamo un pò in calo...Il Caprino riacquista il possesso del centrocampo e si fa pericoloso...Diop e Carminati sbrogliano alcune situazioni pericolose ...ora soffriamo ma teniamo e in pochi minuti la parti sembra tornare in equilibrio. Gli allenatori sembrano quasi "tastare il polso " ai propri giocatori per capire quali cambi fare e come...ma.....ecco l'episodio che cambia tutto. Perdiamo palla male sulla nostra dx a centrocampo sulla ripartenza la nostra difesa è un pò scoperta e Diop entra scoordinato sull'avversario presentatosi in area. Ora tutti pensano a rigore ed ammonizione ...ma come nel primo tempo il fischietto di Bergamo decide di contraddire il pensiero comune e anche il regolamenteo ..assegna il rigore ed espelle Diop. Il Caprino trasforma il rigore e siamo di nuovo sotto 2 a 3.
Da qui in poi c'è poco da raccontare ...passiamo a 3 dietro entra Panzeri al posto di Silvestri ma in contropiede dopo un cross effettuato dal fondo con palla largamente uscita ( ero a due metri perchè stavo andando dietro la prota a raccogliere i palloni vaganti ) subiamo il quarto gol.
Entra anche Caccia al posto di Dimasi ma ormai il risultato è compromesso e non si ripete a parti invertite il miracolo di sabato scorso ( due gol degli avversari nei quattro minuti di recupero).
Perdiamo e posso dire immeritatamente .
Ora ci aspetta il recupero della prima giornata...martedì sera . Se qualcuno possiede talismani amuleti cornetti vari ecc ecc è arrivato il momento di tirarli fuori ..sia mai...

Alla Prossima

Marco Del Prato

giovedì 2 ottobre 2014

Partite del week end

Prima squadra - II categoria 
Domenica 5.10.2014 - ore 15:30
Virtus vs Brembatese
presso campo di Inzago - Via Don Bosco Dilettanti

Dilettanti CSI 
Sabato 4.10.2014 - ore 16:30
Brembatese vs Or. Calusco
presso campo di Grignano

Juniores Regionale 
Sabato 4.10.2014 - ore 15:30
Brembatese vs Caprino Calcio
presso campo di Brembate

Allievi
 Domenica 5.10.2014 - ore 10:00
Mario Zanconti vs Brembatese
presso campo oratorio S. Agostino di Treviglio - Via San Giovanni Bosco

Giovanissimi 
Domenica 5.10.2014 - ore 10:15
Brembatese vs Trealbe Calcio
presso campo di Grignano

****

Ricordiamo inoltre che  la Juniores Regionale Martedì 7.10.2014 - ore 20:00 disputerà il posticipo della Prima di Campionato
Brembatese vs Calcio Brusaporto
presso campo di Brembate


Buon divertimento a tutti !!!!

martedì 30 settembre 2014

Riepilogando...

La giornata passata ha visto ancora una volta la conferma della prima squadra che infila la terza vittoria consecutiva, che se non deve far partire cori trionfali almeno può mostrarci un gruppo che nel giro di poche settimane è riuscito a trovare l'armonia giusta per poter sperare in una stagione per lo meno tranquilla. Mister Todaro è riuscito a far integrare un gruppo di ragazzi che non si conoscevano e per ora le sue scelte sono state azzeccate, godiamoci i piani alti della classifica e col tempo si sistemeranno anche evello situazioni tattiche ancora da perfezionare. Grande bomber Carrara ancora a segno con una doppietta a suggello del risultato finale di 3-2.
Gli juniores perdono una partita praticamente vinta in quel della Valcamonica facendosi raggiungere e superare nei minuti di recupero, peccato perché la lunga trasferta poteva terminare in bellezza, il tempo per recuperare c'è....
Per quanto riguarda le giovanili da segnalare la secca sconfitta per 5-1 degli allievi contro la forte formazione del Badalasco, per i nostri ragazzi manca ancora la vittoria è forse ancora un po' di concentrazione, anche la testa in un campionato ha la sua importanza e sicuramente prima o poi anche per loro inizierà un periodo migliore.
Finisce invece con un giusto pareggio per  2-2 il derby dei giovanissimi contro i cugini dell'Oriens. Ai nostri manca ancora una certa precisione sottoporta e una "cattiveria agonistica" necessaria ormai in questa categoria, non appena anche i ruoli saranno assestati siamo sicuri che inizieranno le soddisfazioni anche per loro.

domenica 28 settembre 2014

Quattro partite ... tre vittorie... ma c'è da lavorare ancora parecchio

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA MONZA Girone "S"

FC BREMBATESE vs Bellusco 1947 :   3 - 2



Brembatese:  D'Arrigo, Crippa, Cornelli, Mostacchi (78' Gandolfi), Agostinelli, Travaglia, Stucchi, Pagnoncelli, Carrara, Arioldi (31' Doneda), Begni (47'Marcarini)
Panchina: Albani, Palma, Angeloni, Palazzini
Allenatore : Todaro Alessio

Bellusco 1947: Carrenzano (10' Carzaniga), Volonterio, Brioschi, Colombo, Boccolini, Girardi, Gandini, Musso (46' Contine), Daloisio, Ersi, Filmene.
Panchina: Parrinello, Galimberti, Fiorentino, Fedele, Mirabile
Allenatore :
Arbitro : Antonuzzo di Seregno

Recupero: 0' e 3'
Angoli: 4 a 5
Marcatori:  18' e 59' Carrara, 87' Marcarini (Br); 37' Filmene, 72' Autorete Brembatese
Ammoniti: Begni (Br); Filmene (Be)
Espulsi: nn

              Prima di tutto, voglio fare un gran in bocca al lupo da parte di tutta la società al portiere del Bellusco, Carrenzano che oggi ha subito un grosso infortunio, probabilmente la rottura del tendine d'Achille. Auguro a nome di tutti una pronta e completa guarigione.

               La partita di oggi è stata positiva per il risultato, per la conferma che i nuovi entrati sono sempre pronti per dare il loro apporto qualitativo e per alcune buone reazioni mentali del gruppo.
D'altro canto si sono evidenziati alcuni difetti e lacune sulle quali lavorare, sia da parte dei Mrs Todaro e Muritti, sia da parte del gruppo.

Al 6' prima azione, palla giocata tra Carrara e Arioldi suggerita poi a Stucchi sulla destra senza riuscire a trattenerla, nel proseguo un rimpallo fa si che il pallone arrivi a Begni stoppa faticosamente e  poi riesce a scoccare un buon tiro diagonale che viene deviato in angolo; al 10' infortunio del portiere, il gioco viene fermato per permettere, da prima di intervenire ad alcuni sanitari di servizio alla festa Quad di Brembate, e poi all'arrivo dell' autoambulanza per accompagnare il Carrenzano al P.S dell'ospedale. E sospetta la lesione del tendine d'Achille.
18' Mostacchi a destra dal fondo gioca corto a Stucchi che la gira di prima in mezzo all'area piccola per il destro di Carrara, che dalla corta distanza porta in vantaggio la Brembatese 1 a 0; 20' D'Arrigo libera in tuffo una palla insidiosa dalla sinistra; 26' punizione per la Brembatese palla di Mostacchi per Crippa da pochi passi ... ma senza trasformare il tapine; 34' D'Arrigo ferma a terra un tiro fuori dai pali; La squadra giallo-blu è sotto tono oggi ed evidenzia alcune difficoltà, i rosso-blu tentano ad ogni occasione e su ogni pallone; 37' pareggio 1 a 1 da parte di Filmene che conclude a rete solo soletto appoggiando a rete dalla destra dopo che un suo compagno gli aveva fatto velo in mezzo all'area piccola; 40' alla conclusione Doneda dai 20 metri, teso e di poco fuori; 42' parata alta, in due tempi, di D'Arrigo; 44' altro sobbalzo per i cuori dei tifosi con D'Arrigo impreciso; 45' bruciata l'occasione del raddoppio, dopo due tentativi di conclusione a rete, uno dei quali di Pagnoncelli, Stucchi non riesce a superare il Carzaniga.

Alla ripresa del gioco il Bellusco schiera in campo il n° 18 Contine, un ragazzo di colore che per tutto il secondo tempo farà vedere i sorci verdi alla nostra squadra; 5' D'arrigo chiude su un buco di Travaglia, oggi non in forma come nelle partite precedenti; centrocampo in difficoltà e retrovie in affanno; 11' Begni ci prova in acrobazia e dopo un bel palleggio, palla alta; 14' evvaiii Alessandro Carrara evvaiii raddoppio 2 a 1, gol fotocopia del primo solo con palla dalla sn qst volta; 19' punizione per i rosso-blu sarà solo la prima di tante nella ripresa, calcia Daloisio, alto; 23' al tiro nuovamente il 9 milanese, lento, D'Arrigo para a terra; 27' Carrara sbaglia il gol del KO non superando il portiere ormai a terra dopo aver ricevuto un' ottimo pallone da Stucchi; sarebbe bastato solo un lieve tocco sotto... ma da fuori è facile a dirsi; 28' un vecchio proverbio recita < gol sbagliato gol pagati> pareggio 2 a 2 in mischia , dopo il calcio d'angolo, D'Arrigo fermo, Travaglia, boh ! beh insomma palla in rete e tribune avvilite in un gran OHHHHHHHHH!; 42' rimessa laterale, se ne incarica Crippa, due passi e la catapulta scarica un pallone direttamente sul piede sinistro di Marcarini che dal limite opposto dell'area piccola devia in rete per il 3 a 2; ora è dura, gli avversari stanno su ogni palla e su ogni azione; 3 minuti di recupere = ansia a go go!, punizione per il Bellusco, nuova mischia, tratteniamo tutti il fiato...... palla out; 47' Doneda ruba e va al tiro dopo aver superato un'azione fallosa, alto; arriva il triplice fischio e la tensione si tramuta in urla di gioia.
Quarta partita, terza vittoria, ottima situazione ottimo trend!
La squadra c'è il gioco anche, oggi è mancata un po di concentrazione e determinazione.
Buon lavoro ai misters

A domenica contro la Virtus

BLA


SECONDA CATEGORIA - MONZA Girone S

PTGVINULPERGFGSDRPen
FULGOR CANONICA CALCIO124400120120
ORIENS1043109270
BREMBATESE943017520
CENTRO SPORTIVO VILLANOVA943017430
MEZZAGO7421189-10
VIRTUS742118440
BUSNAGO642027430
CAPRIATE A.S.D.6420257-20
COLNAGHESE64202510-50
INZAGO541218800
BELLUSCO 1947441127520
SPORTING VALENTINOMAZZOLA4411214-30
MEDOLAGO4411248-40
OLIMPIC TREZZANESE1401338-50
SUISIO 20001401337-40
GREZZAGO04004211-90